I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Miniera di Villandro

Villandro
Aggiungi alla lista dei preferiti
Invia E-Mail

Miniera di Villandro

Villandro

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

No grazie

Informationen zu Miniera di Villandro


La miniera di Villandro, situata sul Monte Pfunderer, fu menzionata per la prima volta già nel 1140. L'imperatore Federico Barbarossa donò nel 1177 tale miniera all'abbazia di Novacella presso Bressanone. Il luogo di estrazione raggiunse il suo auge nel XVI secolo. Allora contava un altissimo numero di minatori e l'estrazione di rame, galena, solfuro di ferro, blenda di zinco, pirite e argento era massiccia. Quasi tutto il Monte di Villandro è percorso da cunicoli scavati nella roccia. Le gallerie coprono una distanza di 16,5km e sono state per la maggior parte scavate a mano. Alla fine degli anni '90 la galleria Elisabeth, locata a 1292 m di altitudine, è stata ristrutturata e ampliata. Dal 2005 la galleria, lunga 1670 m, è anche accessibile al pubblico. 

La miniera di Villandro consente ai suoi visitatori di immergersi in quella che era la vita dei minatori sul Monte Pfunderer.

Alloggi consigliati

Dove dormire

Mangiare & Bere

Natura

Cultura

Escursionismo

Bici

Città

Alla Homepage