I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Via ferrata Pisciadù, Gruppo del Sella

Corvara in Badia Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Via ferrata Pisciadù, Gruppo del Sella

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:15 h
  • Distanza
    3.3km
  • Dislivello
    720 m
  • Dislivello
    720 m
  • Altitudine Max
    2618 m
Via ferrata relativamente lunga e complessa per la quale è indispensabile una certa esperienza. A metà percorso nei pressi della cascata c'è la possibilità di seguire una variante raggiungendo il Rifugio Franco Cavazza al Pisciadù lungo un sentiero. Nonostante i cavi d'acciaio all'inizio della gola, la discesa per la Val Setus può risultare molto difficile soprattutto all'inizio dell'estate, dato che la neve ed il ghiaccio restano per lungo tempo. Si consigliano in ogni caso la piccozza da ghiaccio ed i ramponi. Questa via ferrata è assolutamente sconsigliata ai principianti.

Itinerario


Caratteristiche della via ferrata: Il tratto inferiore della via ferrata Pisciadù si snoda su un terreno inclinato, mentre quello superiore su un terreno ripido ed in parte esposto. Tutti i passaggi difficili sono attrezzati anche con gradini di ferro ed infissi che servono come punti di appoggio. La distanza tra gli infissi è breve e ciò costituisce un ulteriore fattore di sicurezza nell'alta stagione, dato che la ferrata Pisciadù è molto frequentata.

Accesso alla via ferrata: dal parcheggio (cartello) si cammina quasi in piano in direzione est. Si sale lungo il pendio di mughi fino all'inizio di un breve salto ripido assicurato con cavi d'acciaio e gradini di ferro, poi si prosegue sul sentiero in direzione sud-est fino all'attacco.



Particolari tecnici: via ferrata piuttosto impegnativa completamente assicurata con cavi d'acciaio, una scala, numerosi gradini e staffe di ferro per superare passaggi difficili.



Tipologia del percorso: 98 % cavo d'acciaio, 2 % scala, sentiero esposto, sentiero.



Dislivello complessivo in salita: 610 m, 2:00-2:30 ore.



Dislivello fino all'attacco della ferrata: 120 m, 40 min.



Dislivello ferrata: 395 m, 1:20-2:00 ore.



Dislivello dall'uscita della ferrata Rifugio Franco Cavazza al Pisciadù: 95 m, 20 min.



Discesa: su un ampio sentiero ci si avvia in direzione della funicolare, poi lungo i cavi d'acciaio si prosegue nella gola della Val Setus ritornando al punto di partenza su detriti (sentiero), 1:30-1:45 ore fino al parcheggio.



Esposizione: ovest.

Inizio dell'itinerario

parcheggio, 1956 m

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio

Passo Gardena - Grödener Joch

Trasporto pubblico

Servizio pubblico da Bolzano fino a Passo Gardena - Grödnerjoch oppure con il treno fino a Ponte Gardena - Waidbruck e con l'autobus fino al Passo Gardena.

Arrivo

Dalla Val Gardena si raggiunge il Passo Gardena, da qui scendendo per un breve tratto sull'altro versante si arriva ad un grande parcheggio proprio su un tornante (cartello ferrata), oppure da Corvara in direzione del Passo Gardena

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura

Cultura

Alla Homepage