I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Monte Paterno (Via ferrata Luca-Innerkofler)

Cadore
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Monte Paterno (Via ferrata Luca-Innerkofler)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:45 h
  • Distanza
    8.9km
  • Dislivello
    380 m
  • Dislivello
    380 m
  • Altitudine Max
    2610 m
Varie vie ferrate, che nella parte inferiore utilizza la galleria della Prima Guerra Mondiale come punto di accesso (lampada frontale!). Attenzione, dopo i mesi invernali rigidi all'inizio della stagione c'è ancora ghiaccio nel tunnel. Dalla forcella del Camoscio una breve e ripida salita, che è completamente fissata con funi d'acciaio. La discesa nella forcella Lavaredo richiede un passo assolutamente sicuro, in quanto alcuni tratti molto esposti (salita) possono essere superati senza l'uso di cavi d'acciaio.

Itinerario

Caratteristiche: Consigliato l'attraversamento della vetta sulle tracce della prima guerra mondiale. Gita di un giorno ideale in un ambiente spettacolare. Esperienza di montagna e passo sicuro, un obbligo, soprattutto in discesa. All'inizio della stagione l'alpinista si può incontrare resti di ghiaccio nelle gallerie, che nel peggiore dei casi possono rendere impossibile la scalata della via ferrata. Accesso: sull'ampio sentiero di ghiaia fino alla forcella Lavaredo, si prosegue fino al Rifugio A. Locatelli, 2405 m, aperto da inizio giugno a fine settembre. Dalla rifugio si raggiunge in pochi minuti l'ingresso della Galleria Paterna.

Dettagli tecnici: Interessante salita sul vecchio sentiero di guerra. La parte inferiore attraversa un ripido e buio tunnel, la "Galleria Paterna" (lampada frontale), il resto della salita è in gran parte assicurato con cavi d'acciaio, anche se alcune zone esposte, soprattutto in cima, non sono protette. Percorsi dettagliati sulla via ferrata: 70 % cavo in acciaio, 10 % sentiero esposto, 20 % tunnel. Salita totale: 525m, 2:30-3:00.

Salita: 235m, 1:15-1:30. Via ferrata: 290m, 1:15-1:30.
Discesa: Dalla cima si torna indietro attraverso il sentiero in salita fino alla forcella del Camoscio. Da qui si scende attraverso il canale sud-est (in parte sbiadito, triangoli rossi) e attraverso il vecchio sentiero di guerra fino al forcella Lavaredo. Il percorso è solo parzialmente sicuro, facile, ma esposto e richiede un passo sicuro assoluto. 1:00-1:15 ore alla Forcella Lavaredo. Orientamento: nord e est.

Inizio dell'itinerario

Rifugio Auronzo, 2320 m,aperto dall'inizio di giugno a fine settembre.

Arrivo dell'itinerario

Rifugio Auronzo

Parcheggio

Rifugio Auronzo

Trasporto pubblico

Con il bus da Cortina al Rifugio Auronzo.

Arrivo

Da Dobbiaco in Val Pusteria o da Cortina d'Ampezzo a Misurina e sulla strada a pedaggio per il Rifugio Auronzo.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Horst Gamper

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Natura

Cultura

Altrui