I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

72 Via Ferrata dei Campanili (Latemar, 2842 m)

Nova Ponente
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 72 Via Ferrata dei Campanili (Latemar, 2842 m)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:45 h
  • Distanza
    11.1km
  • Dislivello
    820 m
  • Dislivello
    820 m
  • Altitudine Max
    2759 m
Escursione lunga che richiede buon allenamento e resistenza. La ferrata è solo una parte dell’intera salita e dalla Forcella dei Campanili di Dentro si snoda per lo più traversando la Forcella Grande del Latemar. Lunghi tratti di ferrata sono in quota, percorribili in camminata ma privi di cavo di sicurezza, in parte su terreno detritico e friabile. Indispensabile passo sicuro su percorso in altitudine e non attrezzato.

Itinerario

Avvicinamento: dalla stazione a monte (cartelli) il sentiero n° 18 conduce alla Forcella dei Camosci, 2620 m. Scendere in direzione nord-est, seguire il segnavia 18-516 (cartelli; a destra si diparte il sentiero per il Rifugio Torre di Pisa). Attraverso la conca dell’Alta Valsorda arrivare alla Forcella dei Campanili di Dentro, 2590 m.

 

Caratteristiche e dettagli tecnici: nell’ultimo tratto di ferrata un passaggio difficile su roccia (I grado) con cavo d’acciaio. Breve ma ripida discesa, esposta e su staffe nuove, seguita da traverso aereo con cavo d’acciaio e controsalita esposta (cavo d’acciaio).

 

Discesa: dalla Forcella Grande del Latemar, 2620 m (a fine ferrata – bivacco), scendere per breve tratto (cartello segnaletico) e seguire il segnavia n° 18 ritornando al bivio sotto la Forcella dei Campanili di Dentro. Da qui scendere per la via di risalita.

Inizio dell'itinerario

Stazione a monte seggiovia Oberholz

Arrivo dell'itinerario

Stazione a monte seggiovia Oberholz

Specificazione

Difficoltà e informazioni generali: ferrata semplice ma lunga, a tratti percorribile in camminata, un punto esposto senza fune di sicurezza (I grado), una discesa ripida su staffe seguita da un traverso aereo (cavo d’acciaio).

Parcheggio

Stazione a monte seggiovia Oberholz

Trasporto pubblico

Arrivo

Attraverso la Val d’Ega fino a Ponte Nova. Lì deviare per Obereggen. Con la seggiovia Oberholz salire fino alla stazione a monte, 2090 m (in funzione da fine giugno ai primi di ottobre).

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Atlante delle Vie ferrate Alto Adige – Dolomiti – Lago di Garda

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere