I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

46 Via Ferrata dei Finanzieri (Colàc, 2715 m)

Val di Fassa
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 46 Via Ferrata dei Finanzieri (Colàc, 2715 m)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    4.7km
  • Dislivello
    550 m
  • Dislivello
    550 m
  • Altitudine Max
    2705 m
Ferrata relativamente lunga, con avvicinamento breve e discesa decisamente lunga, sulla quale si richiede comunque attenzione. I punti di ancoraggio della corda di sicurezza sono distanti l’uno dall’altro. Nella parte inferiore dell’ascesa si devono superare placche sdrucciolevoli e lisce. Inoltre, lungo tutta la salita c’è pericolo di caduta massi. Nella parte centrale c’è un passaggio molto esposto e quasi a strapiombo su staffe di ferro.

Itinerario

Avvicinamento: dalla stazione a monte si scende verso est in un avvallamento con bacino idrico e si procede su sentiero segnato fino all’attacco.

 

Informazioni sul percorso: data la vicinanza alla funivia, che garantisce una corta via d’avvicinamento, questa ferrata è molto frequentata. Vale la pena di salire abbastanza presto per prendere distanza dal “resto del mondo”, in quanto la roccia è friabile e perciò il pericolo di caduta massi su chi segue è piuttosto elevato. La distanza tra i punti di ancoraggio della fune d’acciaio su questo tratto è comunque troppo lunga, le corde sono in parte troppo poco tese tra i punti di fissaggio.

 

Discesa: la discesa, assicurata con fune d’acciaio, si snoda dalla cima lungo il fi anco sud-est. Alcuni passaggi su roccia friabile sono resi pericolosi dalla possibilità di caduta massi creata da chi segue. Una breve controsalita su un buon sentiero porta nella sella prativa della Forcia Neigra e da lì si scende fi no al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Stazione a monte della funivia Ciampac

Arrivo dell'itinerario

Stazione a monte della funivia Ciampac

Specificazione

Difficoltà e informazioni generali: nella parte inferiore della salita si procede in arrampicata lungo placche molto lisce e spesso bagnate. Nella parte centrale, un passaggio su staffe di ferro, molto esposto, quasi a strapiombo, procura la necessaria emozione. La ferrata si snoda a zigzag attraverso la parete, rendendo così relativamente lungo questo tratto di percorso.

Parcheggio

Parcheggio della funivia Ciampac

Trasporto pubblico

Arrivo

Attraverso la Val di Fassa o attraverso Passo Sella verso Canazei e oltre fino alla località Alba, al parcheggio della funivia Ciampac. Salita con la funivia fino alla stazione a monte (2170 m).

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Atlante delle Vie ferrate Alto Adige – Dolomiti – Lago di Garda

Tab per le foto e le valutazioni