I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

32 Via Ferrata Ra Gusela (Nuvolau, 2574 m)

Cortina d'Ampezzo
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 32 Via Ferrata Ra Gusela (Nuvolau, 2574 m)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:45 h
  • Distanza
    6.6km
  • Dislivello
    400 m
  • Dislivello
    400 m
  • Altitudine Max
    2557 m
Questa ferrata, breve e facile, si articola su due tratti. Quello inferiore, assicurato, sale fino al circo glaciale detritico tra le cime Ra Gusela e Nuvolau. Segue un sentiero facile, ben marcato, che porta al secondo tratto assicurato, fino alla cresta sud del Nuvolau. La fune d’acciaio e una scala portano al Rifugio Nuvolau, che si trova presso l’omonima cima. Questa salita è molto indicata per i principianti. Gli alpinisti esperti la fanno anche senza attrezzatura da arrampicata; un casco è comunque consigliabile (spesso c’è una grande affluenza di escursionisti). Scendendo dal Nuvolau l’alpinista più esperto può intraprendere, in aggiunta, la Ferrata dell’Averau (vedi descrizione n° 31) e poi scendere al Passo Giau.

Itinerario

Avvicinamento: proprio a fianco dell’Hotel Ristorante Alpino Passo Giau inizia il sentiero n° 452, che si segue fino al primo bivio. Lì si prosegue verso destra sul sentiero n° 443. Dopo circa mezz’ora si raggiunge una diramazione e si sale a sinistra lungo il sentiero n° 438, in parte ripido, fino ad una forcella, dalla quale si vedono già le prime funi d’acciaio.

 

Discesa: dal Rifugio Nuvolau si scende lungo la via normale (n° 438) nella Forcella Nuvolau (Rifugio Averau, 2413 m) e si segue il sentiero n° 452 sotto le pareti sudovest del Nuvolau fino a tornare al Passo Giau.

Inizio dell'itinerario

Passo Giau

Arrivo dell'itinerario

Passo Giau

Parcheggio

Passo Giau

Trasporto pubblico

Arrivo

Dal Passo del Falzarego a Cortina e poco prima di Pocol si gira a destra per il Passo Giau. Oppure da Cortina in direzione Passo del Falzarego e dopo Pocol si gira a sinistra. Il Passo Giau è segnalato.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Atlante delle Vie ferrate Alto Adige – Dolomiti – Lago di Garda

Tab per le foto e le valutazioni