I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

041-042 Sasso di Santa Croce, 2907 m - Sasso delle Dieci, 3026 m

Badia
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 041-042 Sasso di Santa Croce, 2907 m - Sasso delle Dieci, 3026 m

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:00 h
  • Distanza
    11.1km
  • Dislivello
    980 m
  • Dislivello
    980 m
  • Altitudine Max
    3023 m
La salita al Sasso di Santa Croce è assicurata solo in parte; il sentiero esposto nella roccia, porta dal fianco ovest della montagna fino alla Forcella Sasso della Croce e poi prosegue su terreno comodo fino alla cima. La salita alla cima del Sasso delle Dieci avviene lungo una ferrata, breve, ben assicurata, ma ripida ed esposta, che si deve percorrere anche per la discesa.

Itinerario

Avvicinamento: dalla stazione a monte si arriva presto al rifugio con santuario; si prosegue fino alla biforcazione e a destra lungo il sentiero n° 7 fino all’attacco (2240 m).

 

Informazioni sul percorso: la salita che si snoda attraverso la parete ovest del Sasso della Croce è solo parzialmente assicurata (6 passaggi con fune d’acciaio). Con buone condizioni atmosferiche, il sentiero è facilmente percorribile, ma è anche esposto, perciò da non sottovalutare! È indispensabile avere passo sicurio, dato che non ci sono possibilità di assicurarsi. La salita è da sconsigliare in caso di pioggia, gelo o neve. Dopo la Forcella del Sasso della Croce (2600 m – ca. 2 ore salita) il sentiero si trasforma in una facile camminata e in una buona mezzora si raggiunge la cima del Sasso di Santa Croce (2907 m). Dalla cima si scende brevemente fino alla biforcazione e si segue l’indicazione per il Sasso delle Dieci. Un facile sentiero porta all’attacco a 2960 m. In ca. 15 minuti di arrampicata molto esposta lungo la roccia in parte liscia si arriva al Sasso delle Dieci (3026 m).

 

Discesa: si scende lungo il sentiero della salita, oppure dalla Forcella Sasso della Croce si attraversa la Forcella de Medesc (2531 m – segnatura 12B) per arrivare al punto di partenza (percorso più lungo, ma facile).

Inizio dell'itinerario

Stazione a monte della seggiovia Santa Croce

Arrivo dell'itinerario

Stazione a monte della seggiovia Santa Croce

Specificazione

Difficoltà e informazioni generali: giro molto lungo, panoramicamente gratificante, lungo un sentiero assicurato e con una breve ferrata sul Sasso delle Dieci. La salita al Sasso di Santa Croce è consigliabile anche agli alpinisti con passo fermo e in ottime condizioni fisiche. Tuttavia, per il passaggio sulla ferrata del Sasso delle Dieci è comunque consigliabile avere con sé l’attrezzatura adatta.

Parcheggio

Parcheggio presso la stazione a valle della seggiovia Santa Croce

Trasporto pubblico

Arrivo

Attraverso la Val Badia fin dopo Pedraces e oltre in direzione San Leonardo fino al parcheggio presso la stazione a valle della seggiovia Santa Croce. Con questa si sale (si cambia una volta) fino al Rifugio Santa Croce (2045 m).

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Atlante delle Vie ferrate Alto Adige – Dolomiti – Lago di Garda

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

  • Avatar di silvia oma

    silvia oma

    giro stupendo!

Dove dormire

Cultura