I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Valle dei Laghi

La famosa Valle del Vino Santo Trentino e del vento "Ora del Garda", la brezza che soffia dal Garda, attravereso la Valle di Cavedine in Valle dei Laghi

Contraddistinta da una moltitudine di laghi, la spettacolare Valle dei Laghi è incastonata tra vette imponenti e una natura incontaminata

Questa piccola valle delle meraviglie, incastonata tra le catene montuose trentine del Bondone e della Paganella, è un vero e proprio gioiello, una valle lontana dal turismo di massa.
Inutile dire che il suo nome è dovuto alla presenza dei numerosi laghi che la caratterizzano, di cui i più conosciuti sono il Lago di Toblino, il Lago di Terlago, il Lago di Santa Massenza, il Lago Santo, il Lago di Lamar, il Lago di Cavedine, il Lago di Lagolo e i più piccoli Lago Solo e il Lago dei Begàtoi. Ideale per il turismo attivo che ama camminare, percorrere tranquille passeggiate, fare escursioni trekking e scoprire nuovi itinerari in bici e mountainbike, ammirando i laghi balneabili, la Valle dei Laghi si snoda a ovest di Trento fino alla zona dell'Alto Garda e della Valle di Ledro.
Il paesaggio della valle ha una ricchissima fauna e flora di tipo sia mediterraneo, caratterizzata da vigneti e frutteti, grazie al clima mite e favorito soprattutto dai laghi nel fondovalle e dalla vicinanza al Lago di Garda, sia di tipo alpino, contraddistinto da boschi di Leccio con alcuni alberi tra i più settentrionali d'Europa.
Le località turistiche più note in valle sono Calavino, Cavedine, Lasino con il noto Castel Madruzzo e Terlago; sono inoltre numerosi i punti d'interesse in Valle dei Laghi, tra i quali, oltre ai numerosi bacini, sono assolutamente da visitare le Marocche di Dro, le più grandi frane postglaciali di tutta Europa e Castel Toblino.

Alla Homepage