I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Valle Aurina

Dagli erti versanti boschivi alle vette in alta quota.

La Valle Aurina si dirama da Campo Tures in direzione nord-est. Nella parte iniziale la valle è molto stretta ed entrambi i versanti sono ricoperti di fitti boschi. Nella parte centrale, dove si trovano sparsi qua e là i centri abitati, il territorio è pianeggiante per poi inerpircarsi nella parte finale fino alle creste delle montagne.

La Valle Aurina si snoda nel paesaggio alpino, insinuandosi fra possenti massicci montani, di cui oltre 80 superano i 3000 m di quota. Questa è una valle particolarmente verde, ricoperta di fitti boschi di conifere, dove si trovano oltre 50 malghe ancora attive. I contadini qui vivono di agricoltura ma a partire dal XIX secolo è stato il turismo a portare una vera e propria svolta a livello economico. Si iniziarono quindi a costruire hotel, ad ampliare i sentieri e a formare del personale specializzato come guida alpina.


La fonte di benessere principale in passato tuttavia era l'estrazione di metalli preziosi. Nel sottosuolo della Valle Aurina infatti si snodano gallerie e cunicoli che costituivano le antiche miniere. Nota era l'eccellente qualità del rame di questa zona. Al mondo dei minatori è oggi dedicato un museo nel centro di Steinach.

La Valle Aurina è un'apprezzata meta escursionistica per l'abbondanca di itinerari che offre sia nel fondovalle che in quota, dove ad attendervi vi sono malghe e laghetti cristallini. Il Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina è il paradiso per gli amanti della natura incontaminata, emntre le sue cime offrono agli alpinisti panorami mozzafiato. In inverno quest'area si trasforma nel regno della discesa e dello sci di fondo, inoltre una pratica cabinovia vi conduce direttamente ai comprensori sciistici di Klausberg e Speikboden.

Alla Homepage