I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Rifugio Passo di Vizze

Pfitsch , Pfitsch / Val di Vizze, St. Jakob 103 San Giacomo
Aggiungi alla lista dei preferiti

Rifugio Passo di Vizze

Pfitsch , Pfitsch / Val di Vizze, St. Jakob 103 San Giacomo

Per ulteriori informazioni sulla privacy su sentres cliccare qui

Grazie per la richiesta

Ci sono ulteriori alloggi nelle vicinanze che potrebbero interessarti. Desideri inviare comodamente con un clic una richiesta non impegnativa agli alloggi elencati in seguito?

  • Un amato rifugio a Funes, la malga Zanser. 
    Rifugi

    Rifugio Albergo Zanser Alm

    Funes
  • Gli ospiti e gli escursionisti vengono accolti amichevolmente al rifugio Wieserhütte nel mondo montano di Maranza. Qui ci si sente a proprio agio e in buone mani.
    Rifugi

    Rifugio Wieserhütte

    Rio di Pusteria
  • Il Rifugio alpino Kreuzwiese a Luson é un magnifico luogo per le escursioni e per passare le proprie vacanze.
    Rifugi

    Kreuzwiesenalm

    Luson
  • Tra le montagne, in quota sopra Velturno, è situato il Rifugio Lago Rodella, a 2284 m. 
    Rifugi

    Rifugio Lago Rodella

    Velturno
  • La baita Großberghütte, nella regione di vacanze Monte Cuzzo Valgiovo, è un punto di ristoro molto amato, nonché perfetto luogo di villeggiatura.
    Rifugi

    Baita Großberghütte

    Rio di Pusteria
  • Come in un libro illustrato: il rifugio Halsl presso Funes circondato da soffici pascoli verdi.
    Rifugi

    Rifugio Halsl

    Funes
No grazie

Informationen zu Rifugio Passo di Vizze


Il Rifugio Passo di Vizze è un rifugio a conduzione familiare al Passo Vizze, attualmente gestito dalla quinta generazione della stessa famiglia. La Famiglia Volgger e il suo team rendono il soggiorno presso il Rifugio Passo di Vizze una piacevole esperienza alpina con possibilità di vitto e alloggio. I dintorni del rifugio, situato nelle maestose Alpi della Valle Zillertal, richiama ogni estate numerosi appassionati di sport di montagna e amanti della natura.

La storia del Rifugio Passo di Vizze è lunga e ricca di aneddoti. In origine il Rifugio Passo di Vizze venne costruito nel settembre del 1888 da Alois Rainer, il bisnonno dell'attuale proprietario della struttura. Durante i due conflitti mondiali il rifugio rimase chiuso. Negli Anni '60, agitati dall'attivismo altoatesino, il rifugio venne occupato dai militari italiani.



Nel 1966, a seguito di un attentato in cui morì un addetto alla vigilanza, la parte in legno del rifugio venne completamente distrutta. La ricostruzione del rifugio avvenne nel 1971 e a partire dal 1977, accanto all'attività di ristorazione diurna, venne ripreso anche il servizio di pernottamento. Negli anni seguenti il Rifugio Passo di Vizze divenne sempre più apprezzato e popolare, finché nel 1992 fu uno dei primi rifugi altoatesini ad essere collegato alla rete fognaria pubblica. Recentemente nell'estate 2012 il Rifugio Passo di Vizze è stato ristrutturato e ora mette a disposizione dei suoi ospiti una stanza a chiave per le bici e stanze rinnovate con doccia e WC.

Il Rifugio Passo di Vizze è situato sul confine italo-austriaco nelle Alpi della Valle Zillertal ed è il più antico rifugio privato dell'Alto Adige.

Alloggi confortevoli al confine

Il Rifugio Passo di Vizze al Passo di Vizze, oltre all'incantevole posizione del rifugio, offre possibilità di pernottamento. Gli ospiti apprezzano il comfort degli alloggi a disposizione. In totale si tratta di 6 stanze doppie con doccia, alle quali si aggiungono 6 dormitori senza doccia, ma con lavabo. Il Rifugio Passo di Vizze può offrire ospitalità complessivamente a 25 persone.

Un pernottamento confortevole secondo le esigenze degli ospiti

Piatti gustosi

La cucina del Rifugio Passo di Vizze è quella tipica della tradizione alpina e offre ai suoi ospiti un'ampia scelta di piatti di canederli e pasta, ma anche di apprezzati dolci fatti in casa. Sia che l'ospita scelga lo strudel di frutta, la gustosa "Kaiserscharrn" (frittata dolce sminuzzata), i canederli in brodo saporito o la "Brettl-Marende" (merenda sul tagliere), ritornerà a casa con il piacevole ricordo di quanto vissuto e gustato. Questo è sicuro.

La prelibatezza della cucina tradizionale

Cultura

Escursionismo