I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Val di Non

Sull’altopiano delle mele

La Val di Non vi aspetta con i suoi gioielli naturalistici e specialità culinarie realizzate con prodotti agricoli locali.

Nota soprattutto per le gustose mele, prodotto agricolo di punta e simbolo di questa valle a nord-ovest del Trentino, tra la Val di Sole e la Valle dell’Adige in Alto Adige, la Val di Non è la zona di villeggiatura ideale per chi ama la natura incontaminata. Ricca di tradizioni, usi e costumi non si può visitare la Val di Non e non presenziare a una delle tante sagre di paese. La valle viene spesso suddivisa in tre territori: quello della bassa e alta Anaunia e dell'Altopiano della Predaia. Il centro turistico per eccellenza è Cles, un grazioso paesino immerso tra i meleti e il bel Lago di Santa Giustina e apprezzato per il patrimonio culturale storico tra antichi castelli come Castel Cles e Castel Firmian, edifici religiosi, chiese,  monasteri, palazzi signorili e musei. Un'amata meta turistica in regione è il Santuario di San Romedio, costituito da 5 chiesette collegate da una suggestiva gradinata incastonata nella roccia. Una visita per tutta la famiglia: anche i bambini si divertiranno e potranno conoscere l'orso bruno nei pressi del santuario.


Assolutamente da non perdere è la località di Fondo con il meraviglioso Lago Smeraldo: già il solo nome pare quello di un luogo da favola e visitandolo ne resterete letteralmente esterrefatti. Gli amanti delle passeggiate ed escursioni tra boschi, frutteti e prati sull’altopiano delle mele più famoso e soleggiato del Trentino, attraversato dal torrente noce, non potrà di certo perdersi il Lago di Tovel con le sue acque verde smeraldo. Tra i monti dolomitici trentini, nel cuore del Parco naturale Adamello-Brenta il lago è un’ambita meta turistica soprattutto per la ricca flora e fauna. Sia d’estate che d’inverno la valle attira turisti amanti delle attività all’aria aperta; il cuore pulsante della villeggiatura invernale sono in assoluto i comprensori sciistici per sci, snowboard e piste da slittino, il Passo della Mendola e l’Altopiano della Predaia per lo sci di fondo e le escursioni sulla neve. D’estate le attività sportive più quotate in valle sono la pesca sportiva nei bellissimi laghi, il golf sulle dolci colline, il downhille e la mountain bike sui numerosi sentieri alpini adatti anche agli appassionati di trekking e delle camminate o arrampicate per poi non dimenticarsi l'imperdibile sosta in una delle caratteristiche baite che servono squisite specialità gastronomiche locali come i Tortel di patate, strudel e carne salada.