I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Ultimo

Primordiale

Il comune di Ultimo, situato nell'omonima valle, comprende le frazioni di Santa Gertrude, Pracupola, S. Nicolò e Santa Valburga. La valle è circondata dai massicci rocciosi del versante occidentale del Gruppo dell'Ortles.

I centri abitati formatisi a partire dal periodo medievale presentano la tipica architettura storica della tradizione contadina, in cui le forme rustiche si uniscono all'amore per i dettagli. I masi sono le strutture che meglio rappresentano questo connubio e che solitamente presentano una base in pietra sormontata da una struttura in legno. Qui vivevano in modo autarchico i contadini montani della Val d'Ultimo grazie al pascolo e all'agricoltura.

Nella località di S. Nicolò vale la pena visitare il Museo della Val d'Ultimo in cui sono proprio raccolte testimonianze della cultura contadina di queste zone: dall'inconfondibile architettura, alle tradizioni passando per l'oggettistica e l'artigianato locali.

A Santa Valburga invece è la natura a farla da padrona, le abitazioni sono sparse lungo i pendii e gli alberi si specchiano nel Lago artificiale di Zoccolo, utilizzato come pesca sportiva d'estate e, in parte, come pista di pattinaggio d'inverno.

Il paesaggio montano circostante si presta per interessanti itinerari escursionistici, dalle passeggiate ai masi, fino ai percorsi in quota per raggiungere le cime da cui si gode di una vista mozzafiato. Il crudo panorama montano si rispecchia nel blu dei laghetti di alta montagna.

D'inverno le ampie zone di pascolo si trasformano in puro divertimento per gli amanti dello sci e dello slittino. I boschi innevati poi invitano a passeggiate invernali o escursioni con le ciaspole.

Alla Homepage