I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Trekking al Piz de Lavarela

San Vigilio di Marebbe Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Trekking al Piz de Lavarela

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    9:45 h
  • Distanza
    25.6km
  • Dislivello
    1720 m
  • Dislivello
    1720 m
  • Altitudine Max
    3053 m
Grandiosa traversata in un mondo di pietra

Itinerario


Da Longega nella bassa Val Badia si percorre tutta la valle di Mareo-Marebbe, oltrepassando San Vigilio, fino all’ultimo parcheggio di Pederü (1545 m). Sulla stradina o sul sentiero parallelo si sale all’alpe di Pices Fanes (2040 m circa, ore 2. Fin qui anche servizio di jeep. Si può pernottare nei rifugi privati Ütia de Fanes e Ütia de Lavarela). Si segue poi sempre il sentiero 12 sull’acrocoro desertico, fino alla forcella Medèsc (2533 m, ore 1.30–2). Ivi si gira sul sentiero di sinistra (indicazione «Lavarela»), badando poi alle segnalazioni con macchie rosse, e si rimonta a zigzag il ghiaione fino ad un’erta cresta rocciosa. La si supera (passaggi in arrampicata di 1° grado), per poi salire verso destra, per lastroni e ghiaie della ripida fiancata nord-ovest, a raggiungere la base di un colatoio a forma di camino. Lo si scala con tratti in arrampicata di 1° grado superiore, giungendo ad una forcella (talvolta nevosa) della cresta terminale, che guida verso sinistra senza più problemi alla vetta principale (3055 m; ore 2 da forcella Medesc). Variante per la discesa: si torna all’ultima piccola forcella, continuando lungo la cresta fino all’intaglio fra la cima e l’anticima (3000 m; di qui conviene passare alla croce dell’anticima, 3034 m, superando un salto di 2 metri di roccia esposta). Dall’intaglio si scende su ripido sentiero, verso sud su ghiaione e sfasciumi, ad un’altra forcella sul crinale (2885 m). Continuando verso sinistra si cala nel Busc da Stlü, e si raggiunge infine il pianeggiante sentiero 11 che porta a Gran Fanes (2104 m, malga con posto di ristoro; ore 1.30–2 dalla cima). Si prosegue verso nord toccando il lago ed il passo di Limo (2170 m), per arrivare di nuovo ai rifugi di Pices Fanes ed a Pederü.

Inizio dell'itinerario

Trattoria Pederü in Val di Rudo - Rautal

Arrivo dell'itinerario

Trattoria Pederü in Val di Rudo - Rautal

Specificazione

Chi è meno esperto salga lungo la via proposta per la discesa, più facile. Alpinisti provetti possono passare dal Piz de Lavarela lungo la cresta al Piz dles Cunturines, e scendere di là a Gran Fanes.

Parcheggio

Possibilità di parcheggio presso la trattoria Pederü

Trasporto pubblico

Servizio pubblico da San Lorenzo - St. Lorenzen attraverso San Vigilio - St. Vigil fino a Pederü

Arrivo

Da San Lorenzo - St. Lorenzen risalire la Val Badia - Gadertal fino a Pederü.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

 

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

  • Dummy Avatar

    Mario Clara

    impressionante

Dove dormire

Natura

Alla Homepage