I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Sulla Croda dei Cornacchie

Senales Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Sulla Croda dei Cornacchie

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:00 h
  • Distanza
    7.6km
  • Dislivello
    1550 m
  • Dislivello
    40 m
  • Altitudine Max
    3248 m
Da Vernago attraverso il fiume Finail in Val Senales e sulla Croda dei Cornacchie.

Itinerario


Da Vernago in Val Senales (1710 m) brevemente lungo il lago artificiale, poi in direzione nordovest sul sentiero 8A in valle Finale. Sul sentiero archeologico A1 (marcatura 8) si va in salita fino alla malga Finale (rifugio Schäferhütte, 2307 m) e proseguire dritti fino al lago Finale (2690 m). Sul sentiero 8 si raggiunge la forcella di Finale (3084 m). Da qui a sinstra lungo il crinale fino alla cima della Croda dei Cornacchie. (3251 m). L'ultimo tratto è molto ripido ed impegnativo, in primavera spesso anche ghiacciato. Per fare riposare le articolazione del ginocchio, si consiglia di scendere alla stazione a monte della Funivia Ghiacciai Val Senales (3212 m), con la quale si arriva a valle fino a Maso Corto. Da qui ritornare in autobus fino al Vernago.

Variante

Ritornare sulla via d'andata.

Inizio dell'itinerario

Vernago

Arrivo dell'itinerario

Stazione a monte della Funivia Ghiacciai Val Senales

Parcheggio

Vernago

Trasporto pubblico

Con il treno della val Venosta fino a Naturno e con l'autobus fino a Vernago.
Ritornare con la Funivia Ghiacciai Val Senales e con l'autobus a Maso Corto.

Arrivo

Attraverso la val Venosta fino a naturno e in val Senales fino a Vernago.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Natura

Cultura

Alla Homepage