I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Punta di Ercavallo, 3068 m – Val di Peio

medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Punta di Ercavallo, 3068 m – Val di Peio

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:30 h
  • Distanza
    17.0km
  • Dislivello
    1370 m
  • Dislivello
    1370 m
  • Altitudine Max
    3047 m
Elegante montagna sul confine fra Trentino, Lombardia e Parco Nazionale dello Stelvio, nonché sulla linea del fronte durante la Grande Guerra. L’accesso dalla Val Montozzo non è difficile, ma nella parte alta è privo di un sentiero segnalato. Molta fauna selvatica in zona!

Itinerario

Dal parcheggio si segue per la Val Montozzo oltrepassando Malga Celentino (1830 m) e prendendo quota sopra il versante sud del grande bacino artificiale di Pian Palù. Fra splendidi boschi di larici ci si porta così all’imbocco della suddetta Val Montozzo dove sgorga un impetuoso torrente. Lo si attraversa per mezzo di un ponte tibetano e si prosegue con vari zigzag sulla sinistra orografica della valle. Si giunge quindi in ambiente più aperto, nel mezzo dell’ampia e brulla vallata dove dimorano molte colonie di marmotte. Raggiunto un baito a q. 2450 m si lascia il sentiero 111 per voltare a destra e dirigersi a nord-ovest; Intravista la cima (ancora lontana), si punta ad essa superando alcuni dossi erbosi e raggiungendo i meravigliosi Laghetti di Montozzo. Da qui, superati alcuni ripidissimi ghiaioni, si tiene la sinistra per guadagnare la cresta meridionale della montagna da dove, con aereo ma facile tracciato, si arriva sulla Punta di Ercavallo (3068 m). A catturare subito lo sguardo sono la gran quantità di resti di opere belliche della Grande Guerra, nonché un panorama semplicemente spettacolare che comprende circa 20 laghi alpini! Per la discesa si torna ai Laghetti di Montozzo per poi piegare a sinistra e raggiungere, superati alcuni ghiaioni, altri due bei laghetti. Ora per un’erbosa cresta in direzione sud-est si raggiunge facilmente la Cima Cocchiole (2698 m) con bella vista sul verdissimo Lago di Pian Palù. Proseguendo per il crinale si tocca la q. 2657 m da dove, per il ripidissimo pendio meridionale d’erba e ghiaie, si torna presso il baito a q. 2450 m. Quindi, per il sentiero di salita, fino al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Rifugio Fontanino in Val del Monte (1668 m)

Arrivo dell'itinerario

Rifugio Fontanino in Val del Monte (1668 m)

Parcheggio

Parcheggio al Rifugio Fontanino in Val del Monte (1668 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Uscita A22 S. Michele a. A., Valli di Non, Sole e Peio

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Natura