I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Il monte del Pascolo sopra Velturno

Velturno Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Il monte del Pascolo sopra Velturno

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:00 h
  • Distanza
    10.3km
  • Dislivello
    1020 m
  • Dislivello
    1020 m
  • Altitudine Max
    2435 m
Gli scavi archeologici al centro di Velturno confermano che questa zona solatia fu colonizzata già molto tempo fa. Persino sulla cima del Monte Pascolo, alto 2440 m, ci sono tracce di insediamenti protostorici.

Itinerario


Dal parcheggio presso la Croce di Caerna si segue il sentiero N. 10 attraverso boschi e prati alpini fino al limite del bosco, dove si apre un paesaggio di praterie alpine apparentemente sconfinato. Lungo il successivo percorso che porta al laghetto Radlsee e al rifugio omonimo, si possono ammirare spettacolari panorami delle vicine Dolomiti. Dal rifugio si procede lungo il sentiero N.7, che porta alla vetta del Monte del Pascolo. Per la via del ritorno si sceglie il sentiero N. 10A, che nella parte superiore delle malghe sbocca nella via di salita (N. 10). 

Inizio dell'itinerario

Croce di Caerna

Arrivo dell'itinerario

Croce di Caerna

Specificazione

L’odierna località di Velturno è ubicata su una spianata soleggiata a monte della Valle d’Isarco. Questa zona aveva tutte le premesse per una precoce colonizzazione da parte dei nostri antenati. I reperti più antichi in merito, scoperti a Velturno, risalgono al quinto millennio a. C. Questo interessante fatto ha portato alla creazione di un Archeopark in vicolo Tanz, nel centro del paese. Qui sono conservate ed esposte le testimonianze di epoche passate. Il visitatore interessato potrà vedere reperti risalenti alle Età del Rame, Bronzo e Ferro. Inoltre sono messi in mostra frammenti, venuti alla luce durante gli scavi, attribuibili al periodo della colonizzazione romana e al Medioevo. Ma molto più in alto, direttamente sulla cima del Monte del Pascolo, si sono potute trovare prove di presenza umana risalenti all’Età del Bronzo. Furono probilmente pastori e cacciatori d’un lontano passato a lasciare sul posto tracce della propria attività. Chi si trova sulla cima e ammira il magnifico panorama delle Dolomiti che fanno da sfondo alla Valle d’Isarco può comprendere benissimo perché i nostri lontanissimi avi si siano avventurati fino lassù.

Parcheggio

Parcheggio presso la Croce di Caerna 

Trasporto pubblico

Arrivo

Percorrere la val d'Isarco fino a Chiusa e attraverso Velturno fino a Caerna.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Shopping

Natura

Cultura

Alla Homepage