I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Il "Heimatsteig" a Sesto Pusteria

Sesto Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Il "Heimatsteig" a Sesto Pusteria

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:00 h
  • Distanza
    11.5km
  • Dislivello
    1080 m
  • Dislivello
    1340 m
  • Altitudine Max
    2423 m
Il Heimatsteig (Sentiero Patria Comune) che si snoda in Alta Pusteria collega i comuni frontalieri di Sillian (A) e Sesto Pusteria (I). Lungo il percorso con l’ausilio di tavole informative e all’insegna del motto “patria plasmata dall’uomo“ viene mostrato come il lavoro e la vita della popolazione abbiano influito sulla natura e sul paesaggio e come, dal canto suo, la natura abbia plasmato la vita dell’uomo.

Itinerario


Il “Heimatsteig“, realizzato dall’Alpenverein e dalle Compagnie degli Schützen di Sillian, Sesto P. e S. Candido, è dotato di ottima segnaletica. Dall’Alpenwellness-Hotel St. Veit si va, lungo la “scala dei gatti“ (Katzenleiter), ai masi sul Monte di Mezzo e alla cosiddetta “Egge“. Si prosegue attraversando prati disseminati di larici, un fitto bosco e malghe fino alla cima del Monte Elmo. Chi volesse percorrere l’intero sentiero tematico potrà scendere a Sillian passando per il rifugio omonimo e tornare poi a Sesto P. in autobus (linee 446 e 447). Altrimenti si scende dalla cima dell’Elmo alla stazione a monte delle funivie del Monte Elmo lungo i pascoli alpini (sentiero N. 4).

Inizio dell'itinerario

Sesto, paese

Arrivo dell'itinerario

Sillian

Specificazione

Il Heimatsteig, un sentiero transfrontaliero che fa da ponte tra il Sudtirolo e il Tirolo Orientale, affronta due diverse tematiche. Nel lato di Sesto focalizza il concetto di “Heimat“ (terra d’origine), mentre nel tratto austriaco si occupa del tema “natura“. Molti abitanti dell’Alta Pusteria associano al concetto di Heimat l’arfa, che viene più volte incontrata durante il percorso. Si tratta di una struttura in legno che ricorda una scala a pioli, usata per essiccare e portare a maturazione i covoni di cereali, una necessità nel clima fresco e umido dell’Alta Pusteria. Se si immagazzinassero direttamente i cereali umidi appena raccolti marcirebbero nei granai. Un tempo tutti i contadini erano autosufficienti e coltivavano una quantità di diversi cereali a seconda della rispettiva ubicazione. La struttura paesaggistica in passato era molto più varia di quella attuale, in cui solo pochi agricoltori si dedicano alla coltivazione di cereali.

Parcheggio

Sesto

Trasporto pubblico

Con il treno fino a San Candido e con l'autobus fino a Sesto.

Arrivo

Percorrere la val Pusteria fino a San Candido e deviare per Sesto.

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere

Cultura

Alla Homepage