I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Cima Danerba, 2910 m – Val di Breguzzo

Giudicarie
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Cima Danerba, 2910 m – Val di Breguzzo

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    8:30 h
  • Distanza
    15.4km
  • Dislivello
    1660 m
  • Dislivello
    1660 m
  • Altitudine Max
    2894 m
Punto nodale di tre creste tonalitiche, questa cima dirupata domina altrettante importanti vallate quali la Val Danerba, la Val del Vescovo e la Valle Cop di Breguzzo. Offre inoltre un meraviglioso panorama sulle cime delle Valli di Fumo e Daone, nonché numerosi resti di opere belliche.

Itinerario

Percorrendo una ripida strada nel bosco ci si addentra nell’alta valle raggiungendo il Rifugio Trivena (1650 m). Si risale poi la Val di Trivena lungo una bella mulattiera fino al Pian di Redont (1970 m), dove si attraversa un ponte per imboccare a destra il sentiero 223A. Si continua salendo a sinistra per ripido e stretto intaglio fra le rocce e guadagnando un ripiano erboso dove ha inizio la selvaggia Val del Vescovo. Raggiunto un bivio a q. 2170 m si prosegue verso sud-ovest fra scomodi blocchi; quindi a destra per esile traccia su terreno erboso si affrontano dei ripidi pendii sotto le rocce. Superato un risalto si raggiunge una stretta conca che racchiude un nevaio ai piedi di Cima d’Arnò. Il sentiero ora si tiene in alto a destra, fra i blocchi, poi un recente tracciato risale un ripidissimo pendio d’erba fino ai soprastanti ripiani. Ora, in vista della cima, si seguono i segnavia in direzione delle Porte di Danerba per poi puntare diritti alla cresta sud-orientale della montagna. Superati i molti resti della Grande Guerra ci si porta sul crinale roccioso che si segue verso destra (nord-ovest) e, aggirati dei grossi blocchi, si percorrono delle vecchie scalinate. Infine per sfasciumi e brevi tratti di facile arrampicata (1° grado) si guadagna la sommità di Cima Danerba, caratterizzata da un ambiente di vetta molto ristretto e da un’esile cresta che scende ad ovest con grandi placconate (panorama splendido e gratificante!). Per la discesa si può calare direttamente ad est per facile canalone di sfasciumi e successivi ripiani di blocchi ed erba, fino a riportarsi sul sentiero di salita. Quindi per l’itinerario dell’andata si torna al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Val di Breguzzo (Ponte Pianone, 1231 m)

Arrivo dell'itinerario

Val di Breguzzo (Ponte Pianone, 1231 m)

Parcheggio

Val di Breguzzo (Ponte Pianone, 1231 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Uscita A22 di Trento, Sarche, Tione, Breguzzo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage