I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

9 Cima Lancia

Giudicarie
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 9 Cima Lancia

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    11.9km
  • Dislivello
    1050 m
  • Dislivello
    1030 m
  • Altitudine Max
    2273 m
Da Carisolo la Val Genova corre quasi esattamente ad ovest, separando il gruppo della Presanella da quello dell'Adamello. Interviene nel Parco Naturale Adamello-Brenta e allo stesso tempo ne rappresenta un'attrattiva paesaggistica. Uno dei primi parchi naturali istituiti in Trentino nel 1967, è anche il più grande nel suo genere della regione. Con una superficie di 628 chilometri quadrati, copre quasi il 10% della superficie del paese. La valle in cui sorge il Sarca, il principale affluente del lago di Garda, è diventata famosa per due motivi: da un lato l'abbondanza d'acqua, che alimenta imponenti cascate lungo le selvagge falesie di entrambi i versanti; dall'altro la valle costituisce l'area di ritiro naturale dell'orso alpino originario del Trentino. All'imbocco della valle, invece, ci sono elementi più tranquilli e contemplativi, come la chiesa cimiteriale di Santo Stefano che si trova su una rupe rocciosa. A nord in alto, nel ripido declivio meridionale di Cima Lancia, si nasconde l'eremo di San Martino, chiesetta che, a differenza del "Sentiero delle Cascata" in Val Genova, offre un'imponente tranquillità. Se la salita all'eremo non è sufficiente, la solitudine può essere prolungata salendo fino alla cima della Cima Lancia, nella stessa solitudine.

Itinerario

E’ possibile salire verso Campolo raggiungendo un piccolo parcheggio a 1370 metri di altitudine. Proseguire a piedi lungo il sentiero segnato 229 fino a Malga Geriodolo (1714 m). Da qui a destra, su uno stretto sentiero, si sale alla Malga Seradol (1932 m). Dietro l’alpeggio si entra nel Pian da l’Asan, passando davanti alla piccola baita “Massimo Nella”, 2080 m. Dietro la baita, ma sempre sotto la cima del passo, si lascia a destra il sentiero n. 229, su una roccia su cui sono scritti in rosso una freccia e la Cima Lancia. Ora si segue il sottile sentiero verso est per il pendio erboso fino a quando un ripido pendio erboso conduce al punto più alto (2318 m) dietro un crinale che scende verso sud.

Inizio dell'itinerario

piccolo parcheggio (1370 m) nei pressi di Campolo, sopra Carisolo

Arrivo dell'itinerario

piccolo parcheggio (1370 m) nei pressi di Campolo, sopra Carisolo

Parcheggio

piccolo parcheggio (1370 m) nei pressi di Campolo, sopra Carisolo

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni