I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

60 Cima di Valsorda

Val di Fiemme
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 60 Cima di Valsorda

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:45 h
  • Distanza
    11.1km
  • Dislivello
    900 m
  • Dislivello
    890 m
  • Altitudine Max
    2659 m
La vetta qui descritta è una meta solitaria, anche se vicina al rifugio Torre di Pisa. Da lassù si gode di un magnifico panorama con vista sulle altre alture del gruppo, sulle torri rocciose e sugli cime circostanti. Anche se nessun sentiero conduce alla vetta, la salita è facile da trovare. Particolarmente impressionante è la torre di roccia Torre di Pisa nei pressi dell'omonimo rifugio.

Itinerario

Salire sulla strada sterrata o direttamente sulla pista da sci in prossimità della Zischgalm. Poco prima si prosegue per le piste da sci soprastanti fino ad incrociare una strada di collegamento che si segue a destra (sud-est) fino al Passo Feudo (2121 m). Qui si svolta a sinistra (nord – indicazione per il rifugio) e si prosegue sul sentiero 516 che costeggia il crinale. In un ambiente bellissimo si finisce sotto la Cima Valbona, da dove si raggiunge il Rifugio Torre di Pisa (2671 m) attraverso il nuovo sentiero ed alcuni gradini. Un vero e proprio nido d'aquila con panorama mozzafiato! Si prosegue lungo il sentiero 516 che scende a nord della capanna in prossimità dell'imponente torre di roccia Torre di Pisa. Da lì si prosegue ancora fino all'inizio di un ripido canale che scende a sinistra. Ora si lascia il sentiero per salire ripido su una ghiaiaia, passando rapidamente una parete rocciosa. Attraverso i sentieri fino ai piedi della parete della vetta (punti rossi sbiaditi), che si tocca e quindi continua faticosamente lungo una fascia di ghiaia per un breve canale che conduce al' insellatura in cresta (splendida vista su una grande torre di roccia). Si prosegue a sinistra su terreni rocciosi (cairns) e fasce non esposte (grado I inferiore) fino ad una fessura (grado I), attraverso la quale si sale sulla piccola terrazza all'estremità meridionale della vetta della Cima Valsorda (2752 m). Magnifica e illimitata vista panoramica sulla Maierlalm, sulla Torre di Pisa, sull Gamsstallscharte, sull'Eggentaler Horn, sull'Erzlahn-Spitze, sulla Latemarspitze, sui Pizzi dei Mus, sulla Cima Feudo, sul Cavignon e sull'Alpe di Pampeago. Anche se il rifugio, spesso sovraffollato, è molto vicino, questa vetta è poco scalata. Ritornando alla capanna, si può fare una breve deviazione da una piccola insellatura più in basso verso la Cima di Valbona (2660 m – croce di vetta). Da lassù si ha una meravigliosa vista verso ovest. La discesa avviene attraverso il sentiero di salita, oppure attraverso la Maierlalm (breve deviazione), il Reiterjoch e la Zischgalm fino al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Pampeago (1757 m)

Arrivo dell'itinerario

Pampeago (1757 m)

Parcheggio

Pampeago (1757 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Neumarkt/Auer. Oltrepassato il Passo San Lugano si entra in Val di Fiemme e si prosegue per Tesero

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Alla Homepage