I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

59 Cima Pelenzana, 2181 m – Val di Fiemme

Val di Fiemme
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 59 Cima Pelenzana, 2181 m – Val di Fiemme

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:30 h
  • Distanza
    12.5km
  • Dislivello
    1060 m
  • Dislivello
    1070 m
  • Altitudine Max
    2181 m
Itinerario ad anello poco frequentato, consigliato soprattutto in tarda primavera o autunno. La cima, seppur di secondaria importanza, è un meraviglioso balcone panoramico che certo non deluderà! Nella sua interezza il percorso è facile e ben segnalato; l’accesso alla vetta ripido e faticoso!

Itinerario

S’imbocca la strada di destra tenendo sempre d’occhio i vecchi e sbiadi- ti segnavia n. 515. Oltre il Maso Coste (1076 m) si affrontano i vari tor- nanti della carrareccia fino a raggiungere le vecchie cave di Monzonite (1300 m). Poco oltre si seguono le indicazioni “per Pelenzana” e per evidente sentiero nel bosco si raggiunge una zona di rocce sporgenti dove trovano posto le “antiche scritte sacre dei pastori di Predazzo”. Quindi con innumerevoli svolte si affronta il ripidissimo (e sempre bo- scoso) fianco orientale della montagna toccando le località Mandric dela Palacia (1540 m) e Mandric Bas dele Ortighe (1782 m). Si arriva così sotto la croce, ai piedi di incombenti pareti rocciose che si aggi- rano verso destra (località Mandric da l’Ors, 2018 m). Con ennesima impennata si tocca un’insellatura sul crinale sommitale per poi volge- re a sinistra (sud-est) e raggiungere la vicina croce di Cima Pelenzana (modesta elevazione con ottimo panorama sulla piana di Predazzo, Val Travignolo, Moena, Pale di San Martino, Lagorai). Per il rientro si se- gue il crinale in direzione nord-ovest fino in località Van de Pelenzana (2130 m) dove si prende a destra il sentiero 515B (indicazioni). Calati così al Bait Costa di Pelenzana (2092 m, bivacco) ed ai rustici baiti di Malga Sacina (1851 m, riparo), si continua per sentiero in un lariceto e, oltre la Val Scalota, s’incrocia una strada forestale che si seguirà verso sinistra. Scesi così in Val Gardonè, lungo la stessa (segnavia 504) si raggiungono le località Paosa (1302 m) e Al Fol (1050 m); ora verso sud fino alla strada per Pelenzana e Maso Coste. Alla prima biforcazione si volge a sinistra e si torna al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

località Coste (1000 m)

Arrivo dell'itinerario

località Coste (1000 m)

Parcheggio

località Coste (1000 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

uscita A22 di Egna-Ora, SS 48, Passo San Lugano, Predazzo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping

Alla Homepage