I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

57 Cima delle Scarpe, 2802 m – Val Cismon

Primiero e San Martino di Castrozza
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 57 Cima delle Scarpe, 2802 m – Val Cismon

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:15 h
  • Distanza
    10.9km
  • Dislivello
    1220 m
  • Dislivello
    1220 m
  • Altitudine Max
    2796 m
Mentre verso nord altro non è che il bordo rialzato dell’Altopiano delle Pale, verso sud questa cima precipita con belle pareti sulla Val di Roda. A rendere singolare questa escursione è l’incredibile numero di svolte del sentiero, nonché le stupende vedute panoramiche dalle creste!

Itinerario

Poco a monte del Caffè Col s’imbocca a destra il sentiero 702 che si segue fin quando, presso q. 1500 m, lo si abbandona per risalire i Prati Col. Si prosegue per strada verso sinistra e ripido bosco (scorciatoia) fino alla località Sopra Col (1650 m), dove si trova un incrocio di sentieri. Sempre per il segnavia 702, con larghi zigzag nella vegetazione si rag- giunge un ripido canale detritico fra le pareti (q. 1800 m). Ora con fre- quenti nonché faticose svolte (e scalinate) si guadagna una galleria sotto un pinnacolo (q. 1900 m), poi si attraversa un largo vallone cui seguono altri zigzag su pendii erbosi. Raggiunto il Col dei Bechi (2048 m), dopo una serie infinita di svolte si raggiunge il bivio 702–715 (q. 2250 m); ver- so sinistra si superano un paio di vallette fino ai prati del Col delle Fede (2278 m) e successivo vallone detritico. Con bel sentiero a serpentine si raggiunge così il Passo Val di Roda (2560 m) da dove si affrontano gli elementari pendii detritici (di nord-ovest) che portano sulla Croda di Roda (2694 m). Si continua per la cresta e tracce di sentiero sul versante nord fino a Cima Rodetta (2788 m, vista super sulla parete nord della Pala!) quindi, scesi ad una forcella sottostante, si risale agevolmente fino a Cima delle Scarpe. Da qui si può proseguire con vari saliscendi verso sud-est fino a toccare l’elevazione a q. 2831 m (ometti), belvedere sulla Pala di San Martino, Fradusta, Sass Maor. Per il rientro, dalla selletta di- visoria fra Cima delle Scarpe e Cima Rodetta, è possibile prendere a de- stra un sentiero segnato da ometti che verso nord-ovest riporta al Passo Val di Roda; poi per l’itinerario di salita si torna al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

S. Martino di Castrozza (Caffè Col, 1428 m)

Arrivo dell'itinerario

S. Martino di Castrozza (Caffè Col, 1428 m)

Parcheggio

S. Martino di Castrozza (Caffè Col, 1428 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

uscita A22 di Trento, SS 47, uscita per Belluno, direzione Fiera di Primiero

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage