I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

54 Cima Ombretta est

Val di Fassa
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 54 Cima Ombretta est

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:15 h
  • Distanza
    16.5km
  • Dislivello
    1460 m
  • Dislivello
    1460 m
  • Altitudine Max
    2968 m
Il Rifugio Contrin è un'ottima base di partenza per la suddivisione di questo tour in due giorni. Lungo il percorso si trova inoltre il Bivacco M. dal Bianco, situato in una magnifica posizione sotto le spettacolari pareti rocciose. Fantastico panorama sulle vette.

Itinerario

Su una strada forestale accidentata (Rifugio Contrin) in ripida salita per diversi tornanti fino alla Baita Locia (1736 m s.l.m.). Proseguendo per la Val Contrin, attraversando il torrente Rio Contrin, si raggiunge la Baita Robinson (1828 m). Il sentiero prosegue in continua salita, attraverso radure con alcuni larici fino al Rifugio Contrin (2016 m). Da qui il sentiero prosegue verso nord-est nella Val Rosalia. Dopo aver attraversato gli ampi pendii erbosi si giunge al bivio per la Forcella Marmolada (2400 m) e si prosegue a destra (est) fino ad arrivare alle pareti rocciose. Attraverso una conca si scende lungo campi di ghiaia e terreni vulcanici e si raggiunge il Passo Ombretta (2702 m). Dall'incrocio, la vista ad est si apre verso il Pelmo, la Civetta e la Moiazza; ad ovest, si vedono il Colàc e il Gran Vernel. Svoltare a destra (sud) su un sentiero in parte in pendenza fino al vicino Bivacco M. dal Bianco (2730 m – libretto di vetta). Da lì, verso sud, si arriva ad una lastra di roccia inclinata, che viene superata con l'aiuto di funi fisse. Ora ci si sposta sul versante orientale e si giunge così ad una vallata piena di ghiaia sulla quale si sale, molto ripidi, fino al crinale di vetta. Lungo il crinale o lungo un vecchio sentiero militare sul versante sud ai piedi della Cima Ombretta orientale (3011 m). La salita rimanente alla vetta con la piccola croce metallica della vetta è breve e facile. Qui si gode di una splendida vista sulla parete meridionale della Marmolada, sulla Valle Ombretta, sul Monte Fop, sul Sasso di Valfredda, sul Sasso Vernale, sulle vette occidentali e centrali della Cima Ombretta, sul Gran Vernel, sulla Cima Uomo, sulle Cime Cadine e sul Col Ombert. Più lontano si trovano l'Antelao, il Pelmo, la Civetta, le Pale di San Martino, il Latemar, il Rosengarten e il Langkofel. Per l'alpinista allenato c'è la possibilità di salire sulla media Cima Ombretta (2983 m) attraverso il breve crinale di collegamento. Chi non vuole scendere al punto di partenza attraverso il sentiero di salita può scegliere il sentiero molto più impegnativo che scende dal versante sud-est fino ai piedi del Sasso Vernale. Ci si deve arrampicare su una parete alta 50 metri lungo un camino atrezzato (molto ripido ed esposto – funi fisse e clip di ferro – imbragatura da arrampicata!). La discesa avviene attraverso la Val delle Cirelle.

Inizio dell'itinerario

Alba di Canazei, stazione a valle della funivia Ciampac (1485 m)

Arrivo dell'itinerario

Alba di Canazei, stazione a valle della funivia Ciampac (1485 m)

Parcheggio

Alba di Canazei, stazione a valle
della funivia Ciampac
(1485 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Neumarkt/Auer. Attraverso il Passo San Lugano in Val di Fiemme e attraverso la Val di Fassa fino a Canazei

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere