I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

50 Cima della Vezzana

Primiero
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 50 Cima della Vezzana

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:45 h
  • Distanza
    8.1km
  • Dislivello
    950 m
  • Dislivello
    950 m
  • Altitudine Max
    3167 m
Bellissimo tour di alta montagna senza difficoltà tecniche, che si conclude sulla vetta più alta di tutto il gruppo. La salita è anche notevolmente ridotta in termini di tempo e altezza grazie all'aiuto degli impianti di risalita. Questa importante vetta offre un panorama incomparabilmente vasto e indimenticabile.

Itinerario

Parcheggio presso la cabinovia del Col Verde (nell'alto borgo di San Martino di Castrozza). In meno di mezz'ora, la cabinovia e la funivia conducono ai margini dell'Altopiano delle Pale (2639 m). Dalla stazione a monte si scende brevemente sulle caratteristiche pareti rocciose fino al Rifugio Rosetta (2581 m). Qui si imbocca il sentiero 716, che scavalca la Cima Corona sul lato ovest e porta al Passo Bettega (2662 m s.l.m.). Sul versante opposto (nord-est) si scende prima attraverso un canale di ghiaia, poi si aggira uno sperone roccioso e si entra nella Valle dei Cantoni sulla sinistra. Con una bellissima vista sulle strapiombanti pareti sud-occidentali del Nuvolo, si cammina su ghiaia e alcuni passaggi di roccia (direzione nord-ovest) fino al Passo del Travignolo (2925 m). Si prosegue a destra su un piccolo sentiero, lungo un pendio roccioso fino ad una piccola sella ai piedi del Nuvolo. Duramente a sinistra (nord) per affrontare prima una costola rocciosa e poi il crinale che porta alla vetta della Cima della Vezzana (3192 m). Si dovrebbe prendere il tempo e aspettare il momento migliore per salire in cima, perché dalla figura della Madonna sulla vetta estremamente stretta (attenzione!) si ha un panorama straordinariamente ampio e spettacolare. Impressionanti anche lo scontro occidentale con la Baita Segantini e la vista sul sottostante Ghiacciaio del Travignolo, oltre alla vista sul versante settentrionale del Cimone della Pala, su gran parte dell'altopiano della Pala e sullo stesso gruppo della Pala. La discesa segue il percorso di ritorno al Rifugio Rosetta, da dove si consiglia la breve salita alla Cima Rosetta (2743 m). Ancora una volta un'eccezionale vetta panoramica che domina la Cima della Vezzana, il Cimone della Pala, la Pala di San Martino, il Passo e la Cima di Ball oltre alle Dolomiti orientali, San Martino di Castrozza, la Val Cismon, la Fiera di Primiero e il Gruppo Lagorai. Attenzione: Ultima corsa alle 17, altrimenti è imminente una lunga e ripida discesa verso San Martino!

Inizio dell'itinerario

Stazione a monte della funivia Rosetta (2639 m)

Arrivo dell'itinerario

Stazione a monte della funivia Rosetta (2639 m)

Parcheggio

Parcheggio alla cabinovia Col Verde

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Trento sud/nord. Attraverso la Valsugana e via Primiero fino a San Martino di Castrozza

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire