I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

46 Cima Trento, 2530 m – Tesino

Bassa Valsugana
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 46 Cima Trento, 2530 m – Tesino

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:15 h
  • Distanza
    10.9km
  • Dislivello
    1040 m
  • Dislivello
    1040 m
  • Altitudine Max
    2480 m
Siamo indiscutibilmente su una delle più belle vette del Gruppo di Rava, nonché sulla più alta di questo settore. Caratteristica del finale di salita è un ripidissimo canalone erboso ed il famoso “masso incastrato”, che costringe ad un passaggio delicato! Dalla vetta panorama da togliere il fiato!

Itinerario

Dal parcheggio si scende brevemente lungo la strada asfaltata fino a q. 1407 m dove ha inizio il sentiero 328 (anche Alta Via del Granito, indicazioni). Si affronta così il ripido bosco di larici e, con molte svolte, s’imbocca la Val del Lago; usciti dalla vegetazione, in ambiente brullo si raggiunge la diga del Lago di Costa Brunella (2033 m). Sempre lungo il medesimo segnavia si continua a sud del lago traversando sotto Cima Costa Brunella e guadagnando così il valico di Forcella Quarazza (2309 m). Ora si abbandona il sentiero per proseguire a destra e rimontare il ripido prato che man mano diviene sempre più stretto. Fra zone franose si raggiunge faticosamente lo stretto intaglio che divide le due cime gemelle Trento e Brunella (2495 m); ora con traverso a sinistra si guadagna un prato pensile oltre il quale trova posto il famoso “masso incastrato”, punto chiave della salita. Facendo sicura con uno spezzone di corda si supera l’ostacolo con un ostico passaggio strapiombante e poi, risaliti gli ultimi facili metri, si tocca la vetta di Cima Trento, posta a 2530 m di quota (vecchio libro firme). Superba montagna di soddisfazione, con panorama grandioso e spettacolare! La visuale è particolarmente interessante sulle Cime di Rava, massiccio di Cima d’Asta e Catena del Lagorai. Il rientro a valle si svolge lungo la via di salita con la possibilità alternativa di effettuare uno splendido giro ad anello attraverso le forcelle Quarazza, Segura, Orsera e Buse Todesche, da dove si scende per la Val Vendrame fino in Val Sorgazza; quindi per strada fino al parcheggio di partenza.

Inizio dell'itinerario

Malga Sorgazza (parcheggio 1430 m)

Arrivo dell'itinerario

Malga Sorgazza (parcheggio 1430 m)

Parcheggio

Malga Sorgazza (parcheggio 1430 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

uscita A22 di Trento, SS 47 ,Borgo Valsugana, Strigno, Pieve Tesino, Val Sorgazza

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni

Natura