I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

41 Monte Ziolera

Bassa Valsugana
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 41 Monte Ziolera

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:00 h
  • Distanza
    7.3km
  • Dislivello
    1110 m
  • Dislivello
    1090 m
  • Altitudine Max
    2448 m
Percorso circolare gratificante, particolarmente consigliato nelle giornate autunnali limpide a causa della sua posizione bassa. La salita qui descritta è la più diretta (ma sicuramente non la più difficile) dalla Val Calamento alla cima del Monte Ziolera. La montagna centrale offre un magnifico panorama a 360 gradi.

Itinerario

Dopo il ponte sul Rio Baessa, svoltare a destra sul sentiero 361 (segnavia). Si cammina verso nord nella selvaggia e boscosa Val Ziolera, dove un bel tratto di sentiero sale lungo il versante orografico sinistro della valle. A circa 1800 m la fitta vegetazione si assottiglia e si può già vedere la vicina Malga Ziolera (1926 m). Per raggiungerla, si tiene la destra, salendo sugli ampi pendii erbosi. Il sentiero conduce prima più a nord, poi a nord-est, in salita, fino all'anfiteatro soprastante, detto "Ziolera" (2080 m s.l.m.). Mantenendosi sulla sinistra (nord-ovest) si prosegue lungo il sentiero 361, ai margini di una stretta valle. Dopo aver attraversato il sentiero 322 si raggiunge la bellissima Forcella Ziolera (2253 m). Da qui la vista si apre verso nord sul Lago delle Buse (2060 m) e sulle montagne dell'Alto Adige. La salita prosegue verso sud-ovest lungo il crinale orientale del Monte Ziolera. All'inizio è necessario superare una ripida salita, poi il crinale si stende un po' indietro. Solo nell'ultimo tratto il crinale ritorna ripido (ma senza difficoltà tecniche) prima di raggiungere la vetta del Monte Ziolera (2478 m). Una delle più belle alture del gruppo Lagorai occidentale, soprattutto per l'ampio e magnifico panorama! Magnifica vista sulle cime dei Monti di Palù, sulla parte centrale del gruppo del Lagorai, sulla Cima d'Asta, sul sottogruppo delle Cime di Rava e sulla Val Calamento. Dalla cima si scende attraverso la bella dorsale sud-occidentale fino alla Forcella del Frate (2228 m s.l.m.). Breve deviazione fino alla Cima di Valsolaro (2283 m), da dove si gode di una splendida vista sulla Val Calamento, il Monte Ziolera, il Passo Manghen e il Monte Valpiana. Più in basso, sul panoramico crinale meridionale della montagna, a 2185 m di altitudine. Da lì si scende lungo gli ampi pendii occidentali fino all'inizio del bosco senza un sentiero prestabilito e senza marcature o sentiero. Presto si attraversa un sentiero ben visibile ma non segnalato (a quota 1850 m circa), che sale leggermente in direzione opposta (est, nord-est) fino all'alpeggio della Malga Ziolera. Attraverso il sentiero 361, la via di salita, si ritorna al ristorante Baessa.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso Ristorante Baessa (1320 m)

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio presso Ristorante Baessa (1320 m)

Parcheggio

Parcheggio presso Ristorante Baessa (1320 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Trento sud/nord. Attraverso la Valsugana fino a Borgo e poi in Val Calamento

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere