I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

37 Busa Grana

Val di Fiemme
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 37 Busa Grana

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:45 h
  • Distanza
    14.6km
  • Dislivello
    1330 m
  • Dislivello
    1330 m
  • Altitudine Max
    2470 m
Ancora una volta un bel itinerario attraverso il gruppo selvaggio e solitario Lagorai. Sebbene la salita attraverso la boscosa Val Forame sia relativamente lunga, la parte alta della salita compensa l'alpinista per i suoi sforzi! La vetta estremamente bella è facile da scalare e offre un panorama eccellente. In questa zona ci sono dei bellissimi laghi di montagna, tutti visibili dalla cima!

Itinerario

Seguire la strada forestale verso sud, attraversare il ponte Ponte Brustolaie (1158 m) e superare il bivio per la Val Moena (1212 m). Poco dopo si svolta a destra nella lunga e boscosa Val Forame. Attraverso la Casera delle Capre (1610 m) si raggiunge il piccolo Baito del Pignaro (1900 m). Dopo aver superato la vicina Malga Forame Alta (1909 m) la salita prosegue a sinistra lungo il sentiero 317b. Dopo un breve tratto ripido si raggiunge una bella conca, incastonata tra le cime di Busa Grana e Cimon di Val Moena. A ca. 2100 m di altitudine si lascia il sentiero a destra (sud) e si sale su un ripido crinale direttamente al Lago di Forame (2269 m). Bellissimo lago di montagna solitario, spesso ricoperto di ghiaccio fino all'inizio dell'estate. La vicina vetta sorge a sinistra (sud-est) del lago, che si aggira sul lato nord ed est, per poi salire sui pendii ghiaiosi soprastanti contro un ampio terrapieno (altezza 2438 m) nel crinale occidentale della montagna. Lungo il versante sinistro (lato est) del crinale panoramico su un semplice terreno roccioso fino alla croce di Busa Grana (2510 m). Vetta centrale e dominante con un panorama davvero magnifico sul Cimone di Val Moena, sul Castèl di Bombasèl, sul Cimone della Roa, sul Cima Buse dall'Or e sul Cimone di Busa della Neve, ma anche sulla Cima delle Stellune, sul Monte Montalon, sulla Cima delle Buse, sulla Pala del Becco e sul Monte Ziolera. Allo stesso tempo si possono ammirare anche i laghi Lago del Forame, Lago delle Stellune e Lago delle Buse! Dall'alto si può continuare a salire lungo la panoramica dorsale nord-occidentale occidentale fino alla Cima dell'Inferno (EE), da dove si può tornare al Baito del Pignaro su un sentiero. Questa alternativa è riservata agli alpinisti esperti e allenati, altrimenti si scende semplicemente per la via dell'ascesa.

Inizio dell'itinerario

da Cascata a Tabià ( divieto di transito dopo 1130 m)

Arrivo dell'itinerario

da Cascata a Tabià ( divieto di transito dopo 1130 m)

Parcheggio

località Tabià (divieto di circolazione dopo altezza 1130 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Neumarkt/Auer. Attraversare il Passo San Lugano per Cavalese in Val di Fiemme

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Shopping