I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

31 Cimon di Crèsole, 2855 m – Val d’Ambiéz

Giudicarie
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 31 Cimon di Crèsole, 2855 m – Val d’Ambiéz

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    8:15 h
  • Distanza
    15.4km
  • Dislivello
    1960 m
  • Dislivello
    1960 m
  • Altitudine Max
    2829 m
Dal duplice aspetto di colossale piramide o corno roccioso questa montagna, detta anche Corno di Senaso, richiede un lungo e faticoso accesso in ambiente solitario e severo. La salita è nel complesso poco difficile ed il panorama dalla vetta unico e superbo, specie sul Brenta meridionale.

Itinerario

Si risale la Val d’Ambiez fino all’imbocco a sinistra del sentiero 325; seguendo quest’ultimo si attraversa il torrente per salire nel bosco fino a Malga Senaso Bassa (1577 m). Quindi ancora brevemente per strada, poi a sinistra per prati fino ad incrociare una traccia di sentiero che conduce ai ruderi dell’ex Malga Senaso Alta (1832 m, ricovero “Bunker”). Si continua l’ascesa per prati e ghiaie fino a trovare il sentiero 348 (segni rossi) che si segue fino nella Busa di Senaso. Abbandonata la via segnata si continua verso ovest o nord-ovest per guadagnare una traccia che, su terreno sassoso, porta al Passo di Crèsole (2448 m). Dal valico (vista su Carè Alto e Presanella) si continua a destra (nordest) inerpicandosi su pendio d’erba e detriti; molto ripidamente fra roccette e risalti si guadagna a fatica la cresta sommitale e l’anticima sud-ovest (2783 m). In incomparabile ambiente di cresta si prosegue lungo il crinale fra piccoli intagli, rocce e pilastrini portandosi ai piedi della vetta. Oltre una forcelletta (1° grado) si affronta l’ultimo ripido tratto fino alla sommità del Cimon di Crèsole, imponente montagna di grande soddisfazione! Il panorama è superbo ed indimenticabile, ottimo sul Brenta meridionale, Carè Alto e Presanella. Per il rientro a valle è consigliabile seguire l’itinerario di salita, ma per i più esperti è fattibile la discesa, attraverso l’anticima del Paròl (2779 m), della cresta orientale. Dalla q. 2488 m si cala poi a nord attraverso un colatoio ed una cengia obliqua fino nell’alta conca del Paròl da dove, per un vallone di ghiaie e ampi prati, si raggiunge il Rifugio al Cacciatore (1821 m). Quindi per lunga strada di fondovalle si rientra a Baesa.

Inizio dell'itinerario

Val d‘Ambiez (loc. Baesa, 888 m)

Arrivo dell'itinerario

Val d‘Ambiez (loc. Baesa, 888 m)

Parcheggio

Val d‘Ambiez (loc. Baesa, 888 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

uscita A22 di Trento, Sarche, S. Lorenzo in Banale

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage