I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

29 La Crona, 2324 m – Val d’Ambiéz

Giudicarie
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 29 La Crona, 2324 m – Val d’Ambiéz

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    7:15 h
  • Distanza
    17.3km
  • Dislivello
    1510 m
  • Dislivello
    1500 m
  • Altitudine Max
    2311 m
Montagna isolata e selvaggia che permette un grande giro ad anello in ambienti appartati e solitari. La sua cima, modesta ma a torto ignorata, offre uno dei panorami più completi della zona. Per accedervi non c’è alcun sentiero, ma solo tracce di camosci su ripida cresta erbosa.

Itinerario

S’imbocca una ripida mulattiera che con svolte continue guadagna rapidamente quota (segnavia 349). A monte il viottolo lastricato diventa ripidissimo e oltre il bivio con il sentiero 342 si raggiungono i primi Masi di Jon (1086 m). Si continua superando anche gli altri masi e, oltre il bosco, tagliando una ripida costa erbosa; aggirato un successivo crinale si percorre una cengia a picco sul fondovalle e si entra nell’alta Valle di Jon. Giunti a Malga Àsbelz (1956 m, ricovero) si prosegue seguendo il sentiero 348 e toccando in breve il grazioso ed omonimo laghetto; quindi per esile traccia verso destra (ripidi fianchi erbosi) si guadagna la spalla sopra la Colmalta (vista su Ghez-Dalun). Ora per un ripidissimo crinale d’erba si cala al suddetto valico (2182 m) per poi risalire sul lato opposto (nessun sentiero, solo tracce di camosci!). Per cresta esposta sul versante nord si raggiunge un canalino a sinistra del quale si affronta il versante occidentale della montagna guadagnando così il cocuzzolo sommitale della Crona (treppiede). Cima modesta con panorama interessante su alta Val d’Ambiez, S. Lorenzo in Banale, M. Brugnol, Castello dei Camosci, Malga Àsbelz, Marùggini, Cimon di Crèsole, Cima Tosa, Ghez-Dalun. Tornati sul sentiero 348 lo si segue verso nord (esile traccia su ripidi fianchi erbosi) toccando alcune forcellette e calando successivamente nella Busa di Senaso; qui si abbandona il sentiero per scendere verso destra all’ex Malga Senaso Alta (1832 m, “Bunker”). Si continua giungendo a Malga Senaso Bassa (1577 m) dove si prende il segnavia 342 che porta ai Masi di Dengolo (1339 m) ed al bivio con il sentiero 349; quindi per l’itinerario di salita fino al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Val d‘Ambiez (Ponte di Baesa, 798 m)

Arrivo dell'itinerario

Val d‘Ambiez (Ponte di Baesa, 798 m)

Parcheggio

Val d‘Ambiez (Ponte di Baesa, 798 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Uscita A22 di Trento, Sarche, S. Lorenzo in Banale

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage