I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

27 Cima Terre Fredde 2644 m

Giudicarie
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 27 Cima Terre Fredde 2644 m

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    9:30 h
  • Distanza
    18.5km
  • Dislivello
    1280 m
  • Dislivello
    1280 m
  • Altitudine Max
    2646 m
Il tour offre una buona impressione dei diversi paesaggi in fondo alla Val Caffaro. Si tratta di un tour molto lungo e in alcune sezioni poco utilizzato. I percorsi non sono sempre facili da vedere. Nella sezione a sud della Cima Laione e lungo il crinale della Cima Galliner ci sono numerosi resti della prima guerra mondiale, così come nel Casinello di Blumone. La Cima Terre Fredde è segnata da un moderno e ben decorato domineddio. Con il passare della notte al Rifugio Tita Secchi il tour viene abbreviato.

Itinerario

Come descritto nella tournée 26 in circa 2 ore e 3/4 attraverso il sentiero 17 fino al Rifugio Tita Secchi. Da qui si prosegue sull'Alta via dell'Adamello fino ad una zona pianeggiante con un piccolo lago, a ¾ d'ora dalla baita. Qui (indicazione "Sentiero Antonioli", strada 39) si svolta a sinistra in un suggestivo rudere sul versante meridionale della Cima Laione. Passare il rudere e dirigersi verso il crinale ovest della Cima Laione. Attraverso il sentiero, in parte poco visibile e ben segnalato, si scende verso ovest, attraverso il crinale, nell'ampia area rocciosa e prativa del Passo di Laione (2537 m), dalla baita 1 ora e ¼. Oltre il crinale si prosegue fino alla poco appariscente cresta del Cima Galliner (2552 m). Attraversare la piazza murata di una ex caserma e scendere dall'altra parte lungo un ampio sentiero di guerra. Circa 50 metri più in basso, all'ampia spianata, si percorre un comodo sentiero di tornitura a sinistra fino alla Cima Terre Fredde (2644 m). In più tornanti si supera il crinale erboso sempre più pianeggiante fino alla vetta, dal passo circa 1 ora; allo stesso modo si torna in 1 ora anche al Passo di Laione e in un'altra mezz'ora all'incrocio del piccolo lago. Prendere il sentiero 1 per il Passo di Blumone (2633 m). In ½ ora il sentiero d'ordito, ben sviluppato, attraversa blocchi e macerie nel passo. Pochi metri più a nord, sul sentiero 1, si raggiunge un solco leggermente più profondo nel passo. A questo punto si svolta a destra seguendo i sentieri poco segnalati (sentiero 27) che scendono attraverso una valle ghiaiosa, in 1 ora e ¼  fino al Casinello di Blumone. Da lì, attraverso la valle principale, attraverso il sentiero 26, in circa 1 ora e ¾ si ritorna al parcheggio, come descritto nel tour 23.

Inizio dell'itinerario

Locanda Gaver

Arrivo dell'itinerario

Locanda Gaver

Parcheggio

Parcheggio alla tabellone d'informazione di Parco dell'Amadello

Trasporto pubblico

Arrivo

Parcheggio presso il tabellone informativo del Parco dell'Adamello.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni