I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

24 Cima Serodoli

Giudicarie
difficile
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 24 Cima Serodoli

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:15 h
  • Distanza
    12.4km
  • Dislivello
    1030 m
  • Dislivello
    1040 m
  • Altitudine Max
    2662 m
Bellissima escursione circolare che in parte segue il sentiero "Giro di cinque Laghi". Lungo tutto il percorso ci sono sette laghi! La vetta, che d'inverno diventa meta di scialpinismo, offre un panorama impressionante con vista sui vari laghi di montagna, sulle cime della Presanella e del gruppo del Brenta. Inoltre, non è raro vedere una gruppo di camosci! Questo tour è particolarmente consigliato come escursione autunnale quando le giornate limpide consentono una vista di eccezionale bellezza.

Itinerario

Dal villaggio turistico "Villaggio Patascoss" si diparte sul sentiero (segnalato) verso nord-ovest. Attraverso il bosco si giunge quasi pianamente ad una conca dove si trovano il lago Nambino e il Rifugio Nambino (1770 m s.l.m.). Si prosegue a destra lungo il sentiero 266, che sale ben presto verso est lungo il pendio fino alla conca erbosa detta Busa di Cavai (2115 m s.l.m.). Da lì si svolta a sinistra (verso sud-ovest), si segue subito il crinale e si imbocca la valle dove si trova il piccolo ma splendido lago Nero (2246 m) (Mark. 217). Su una ripida salita, attraversando più volte il torrente, si raggiunge infine il bellissimo lago Serodoli (2370 m), dal quale si può eventualmente fare una deviazione al Lago Gelato lungo il sentiero 217. La salita alla vetta inizia però da un vecchio edificio della centrale elettrica situato a sud del lago Serodoli. Una prima salita ripida fino alla collina soprastante, poi una marcia attraverso il semplice crinale in direzione sud-ovest per raggiungere i piedi della montagna attraverso una piccola valle in una facile e panoramica escursione. Qui si può proseguire attraverso la ripida ma facile cresta a sinistra o attraversare l'altrettanto ripida parete nord (destra) in alcuni ampi tornanti fino alla cima del Monte Serodoli (2708 m). Da questa piccola collina si gode di un panorama incredibilmente ampio con vista mozzafiato su Care Alto, Presanella, Cima Giner, Monte Caldura, Lago di Nambrone, Laghi Gelato e Serodoli, Cima Laste, Lago Lambin, Pancugolo, Monte Nambrone e il Gruppo Brenta. Dalla cima si scende sul ripido versante est, sud-est, fino al Lago Lambin (2329 m), per poi proseguire a mezza costa (si lascia il sentiero n. 269 per il lago Nambino) in direzione sud fino al Passo Ritort (2275 m). Con una splendida vista sul Lago Ritort (2055 m) in basso, si scende lungo il sentiero 232 fino alla sua riva e da lì, ignorando i sentieri 277 e 278 verso Malga Valchestria, si prosegue a sinistra (segnavia 232) fino a raggiungere la stazione a monte della funivia 5 Laghi (2064 m)) nel facile salire e scendere. La discesa più breve (accanto a quella in funivia!) verso il villaggio turistico "Villaggio Patascoss" avviene attraverso i ripidi prati della pista da sci!

Inizio dell'itinerario

Parcheggio al Villaggio Patascoss (1712 m)

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio al Villaggio Patascoss (1712 m)

Parcheggio

Parcheggio al Villaggio Patascoss (1712 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Trento sud/nord. Proseguire per Sarche, Tione e Pinzolo fino a Madonna di Campiglio

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Alla Homepage