I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

14 Dos di Dalun (2 Tage)

Giudicarie
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 14 Dos di Dalun (2 Tage)

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:00 h
  • Distanza
    20.8km
  • Dislivello
    1560 m
  • Dislivello
    1540 m
  • Altitudine Max
    2413 m
Favolosa escursione nella parte meridionale del gruppo del Brenta con salita estremamente soddisfacente di una vetta selvaggia! Da Forcolotta di Noghera alla vetta, facile e divertente salita lungo sentieri non segnalati, ma segnalati da cairns. L'isolamento e la natura selvaggia caratterizzano questa magnifica vetta, dalla quale si può godere di una vista panoramica di ampio respiro. La stella alpina fiorisce sui suoi fianchi e il camoscio è anche di casa! Lunga salita con grande dislivello, possibilmente come tour di due giorni.

Itinerario

giorno: Seguire la strada per Val'Ambièz, oltrepassare Pont de le Scale (920 m) e Pont de Broca (1304 m – gola profonda) e raggiungere il bivio (1389 m) per Malga Senaso. Proseguire per il Pont de Paride (1550 m) e per alcuni tornanti fino al Rifugio Cacciatore (1821 m, pernottamento).

Tempo di percorrenza: 2:30 h

 

2° giorno: Si segue una strada sterrata in direzione nord passando davanti a Malga Prato di Sopara (1888 m) e si sale verso il Rifugio Agostini. Dopo il bivio per Malga Ben, lasciare la strada e svoltare a destra su un ripido sentiero (cartello "Forcolotta di Noghera"). Il sentiero prosegue con grande fatica fino ad attraversare il sentiero del Sentiero Palmieri (Mark. 320). Girare a destra (sud-est) per Forcolotta di Noghera (2415 m). In lontananza si possono vedere le Dolomiti di Fassa, il Monte Pelmo, la Civetta, il gruppo Lagorai e la Cima d'Asta. Dalla cresta si scende nella sottostante Val Noghera per poi risalire verso sud-est attraverso sentieri di salita verso un valico direttamente sulla cresta. Qui inizia il crinale nord-occidentale del Dos di Dalun, sul quale si snoda il percorso normale fino alla vetta. Rapidamente in quota, si seguono le scarse vie di salita e i numerosi crinali lungo la ripida cresta (la salita non è né difficile né pericolosa). Presto si raggiungerà una terrazza erbosa in vista della vetta. Si prosegue sul crinale fino a raggiungere la vetta in salita e da lì si sale sulla cima del Dos di Dalun (2687 m), seguendo le cime attraverso il semplice terreno roccioso. Il panorama è ampio e piacevole, con splendide panoramiche sulla Cima Tosa e sul Brenta Alta, sul Rifugio Pedrotti, sulla Cima Ceda, sul Piccolo Dalun, sulla Cima Ghéz, sulla Valle e sulla Cima d'Ambiéz, sul Corno di Senaso e sul Rifugio Cacciatore e Agostini. Per la discesa si sale a Forcolotta di Noghera. Da lì è possibile raggiungere il Rifugio Silvio Agostini in mezz'ora. Altrimenti da Forcolotta di Noghera si scende al Rifugio Caccatiore e al Ristorante Dolomiti.

Tempo di percorrenza: 2:30 h fino alla vetta, 3:00 h discesa

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso il Ristorante Dolomiti, 903 m

Arrivo dell'itinerario

Parcheggio presso il Ristorante Dolomiti, 903 m

Parcheggio

Parcheggio presso il Ristorante Dolomiti, 903 m

Trasporto pubblico

Arrivo

Autostrada del Brennero A22, uscita Trento sud/nord. Proseguire per Sarche fino a San Lorenzo in Banale

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Tab per le foto e le valutazioni