I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

10 Auf die Rocchetta

Alto Garda
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 10 Auf die Rocchetta

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:30 h
  • Distanza
    7.9km
  • Dislivello
    1060 m
  • Dislivello
    1070 m
  • Altitudine Max
    1478 m
C'è un ovvio confronto con una ragnatela, così fitta di maglie, La rete di sentieri del massiccio della Rocchetta è molto ramificata. C'è il pericolo di incontrare un (avido) ragno gigante qui. ma non esiste ovviamente, e si può difficilmente ottenere aggrovigliati, ma in cambio ci sonole marcature in bianco e rosso e i cartelli informativi su tutti i veicoli. La maggior parte dei sentieri hanno persone dispettose della prima guerra mondiale è una piccola macchia, ma non ha bisogno di rovinare la frenesiadel magnifico paesaggio montano-lago.La vista dalla cima della Rocchetta (1540 m) è da goderesela, uno spettacolo ad alto contrasto di cento piccoli e cento grandi montagne. Vale la pena di vedere anche alcuni magnifici faggi sulla strada da Biacesa, e dal "Sentiero Zanotti" si può gustare la vista mozzafiato su Riva e la sua baia. Un grata destinazione alla montagna locale del piccolo paese del lago di Garda.

Itinerario

Si lascia Biacesa (418 m) percorrendo una stradina che prima conduce dolcemente, poi in ripida salita fino al bivio all’imbocco della Val Vasotina. La piccola valle, aperta a sud, con le sue belle faggete, indica la direzione ulteriore della salita. La vecchia mulattiera con il numero 417 sale prima in altezza in un tornante che raggiunge la destra, poi tira con piacevole pendenza nella valle. Sulla destra scorre un accesso da Bocca Pasumèr, poi si prosegue a zig-zag sempre più ripidamente sul versante occidentale fino al Bochet dei Concoli (1208 m). Poco sotto il crinale, che non offre (ancora) una vista sul lago di Garda (alberi), si passa una primavera – in estate il fresco è garantito e molto apprezzato. Al Bochet dei Concoli svoltare a sinistra nel “Sentiero Zanotti”. Si sale fino al crinale sud-est della Rocchetta e dopo 10 minuti si gode una prima magnifica vista su Riva, sulla sua baia e Arco con l’inconfondibile rocca del castello. Successivamente, si è (ancora una volta) coinvolti nella storia: resti di posizioni a sinistra e a destra del sentiero, che prima corre sul crinale al lato del lago, poi si trasforma in montagna. Dopo una breve discesa intermedia (attenzione alla segnaletica), il sentiero sale in un altro paese. Un robusto blocco roccioso può essere arrampicato su una rampa di cemento – un altro resto degli anni ‘10. Il percorso segue più o meno la cresta; a destra l’accesso dalla Cima SAT (cfr. tour 9). Il punto più alto della Rocchetta (1540 m) si raggiunge attraverso il pre-vertice (1516 m). In discesa si consiglia la piccola deviazione per via San Giovanni (858 m). Sotto il Bochet dei Concoli si imbocca il sentiero per Bocca Pasumèr (980 m), da cui si gode un suggestivo panorama sulla Val Sperone e sul lago. Qui a destra in discesa piacevolmente ombreggiata verso la chiesetta, poi più in basso nel bosco per il sentiero in salita. Su di esso si torna a Biacesa.

Inizio dell'itinerario

Biacesa (418 m)

Arrivo dell'itinerario

Biacesa (418 m)

Parcheggio

Posti auto nel villaggio

Trasporto pubblico

Linea bus disponibile

Arrivo

Dall'autostrada del Brennero (uscita "Rovereto Sud - Lago di Garda Nord") via Torbole fino a Riva, poi attraverso il grande tunnel nella bassa Val di Ledro fino a Biacesa (418 m).

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

sentres Südtirol

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Shopping