I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

1 Cima Slavazzaie, 2427 m – Alta Anaunia

Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour 1 Cima Slavazzaie, 2427 m – Alta Anaunia

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    6:45 h
  • Distanza
    14.9km
  • Dislivello
    1340 m
  • Dislivello
    1340 m
  • Altitudine Max
    2402 m
Questa montagna quasi sconosciuta al cospetto della Cima degli Olmi, ha forma slanciata e ripidi fianchi scoscesi. Il lungo percorso circolare offre due ottimi punti d’appoggio quali il Bivacco Forestale e il Rifugio Maddalene! Per questa vetta solitaria e panoramica non vi sono particolari difficoltà d’accesso.

Itinerario

Attraversato il torrente si sale alla frazione di Bagni (1049 m) dove si segue a destra il segnavia 113A. Giunti all’area di sosta Palù (1108 m) s’imbocca la forestale “Zamil” e, superata la località Sort (1128 m), si segue per il Bivacco Forestale fino alla Cappelletta della Madonna (1325 m). Proseguendo diritto per strada o scorciatoia si tocca il Maso Bernardi (1572 m) oltre il quale, sempre per il segnavia 113A, si entra in Val Cemiglio. Dal termine della strada (q. 1680 m) si prende il sentiero che sale sulla destra idrografica del torrente e, risalito il ripido vallone, si guadagna il Bivacco Forestale (1830 m). Da qui per il sentiero 133 si arriva ai ruderi di Malga Cemiglio di Fuori (1810 m) per proseguire a sinistra lungo buona traccia nel bosco. Raggiunto il crinale sud-est del Monte Slavazzaie si può continuare a destra per cresta in discesa (traccia) fino all’isolato punto panoramico del Monte Alto (2009 m). Tornati sul segnavia 133 lo si attraversa per risalire l’ampio crinale erboso che con tratti ripidi porta alla cima del Monte Slavazzaie (2282 m). Ora verso nord-ovest si segue la cresta d’erba e roccette e, oltre un intaglio, si arriva alla base della nostra cima. Si segue quindi un’esile traccia segnata da frequenti ometti che affronta il ripidissimo e scosceso fianco sud-ovest. Con tratti sul filo di cresta si guadagna così la croce di Cima Slavazzaie (2427 m), bella vetta aguzza e molto panoramica. Tornati sul M. Slavazzaie si cala per il crinale orientale fino a riprendere il sentiero 133 che, seguito verso sinistra, porta al Rifugio Maddalene (bivacco) e attigua Malga Valle (1925 m). Da qui per la Val Mariole (strada) si raggiungono i prati e le frazioni di Lanza e Mocenigo.

Inizio dell'itinerario

Frazione Mocenigo (1045 m)

Arrivo dell'itinerario

Frazione Mocenigo (1045 m)

Parcheggio

Frazione Mocenigo (1045 m)

Trasporto pubblico

Arrivo

Uscita A22 S. Michele a. A., quindi Val di Non fino a Rumo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Cime solitarie del Trentino

Mangiare & Bere vicino al tour

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere