Sentiero turistico Contenuto Premium

Monte Cengledino/Campo Antico

Sentiero turistico · Valle del Chiese e Giudicarie centrali
Responsabile del contenuto
Athesia
  • Knapp unterhalb des Ausgangspunktes bei Zeller versteckt sich die Kirche von Madonna del Monte
    Knapp unterhalb des Ausgangspunktes bei Zeller versteckt sich die Kirche von Madonna del Monte
    Foto: Athesia
m 2200 2000 1800 1600 1400 1200 10 8 6 4 2 km
media
Lunghezza 11 km
4:26 h.
847 m
840 m
2.246 m
1.399 m
Con i vostri costumi da bagno nello zaino per un'escursione in quota con vista mozzafiatoNella conca valliva del Tione di Trento, l'Arnò sfocia nel Sarca, che qui cambia il suo corso da nord ad angolo quasi ortogonale ad est, per sfociare, attraverso un'aguzza gola, nella Val di Sarce. Nell'ultima era glaciale due torrenti di ghiaccio si sono separati in questa conca, uno scorreva verso sud attraverso la Val di Chiese, l'altro attraverso il passo del Duran verso il Lago di Garda. Il ritiro di queste masse di ghiacciai ha lasciato dietro di sé un'imponente coltre di sedimenti, che ora viene estratta dal fiume Sarca. Il sottosuolo su cui è stata costruita Tione fa ancora parte di questo riempimento di ghiaia risalente all'era glaciale. Numerosi reperti hanno dimostrato che, nonostante la sua lontananza, vi fu un insediamento precoce che risale alla preistoria e fu sorprendentemente denso durante l'epoca romana. La chiesa di Tione sorge fuori dal centro abitato, poco sopra il luogo dove il Sarca lavò il conoide di deiezione, e fu così risparmiata anche dal devastante incendio che distrusse quasi tutta la città nell'agosto del 1895. In basso, sulla riva destra del Sarca, si trova la chiesetta "San Vigilio", un edificio ricco di storia. Dopo l'uccisione del vescovo di Trento Vigilio, avvenuta a Rendena nel 405, il suo corpo fu restituito a Trento. Nella zona della chiesa di San Vigilio, il treno fu attaccato dai bresciani che volevano prendere possesso delle reliquie. L'attacco fallì e le ossa potevano essere portate nella città vescovile.

Dal parcheggio di Zeller (1378 m), tabellone, inizialmente lungo il sentiero alpino, poi con abbreviazioni per Malga Cengledino (1665 m). Dopo l'alpe, al segnavia 225, si prosegue sul sentiero, ignorando il primo incrocio (segnavia 225 A, Monte Cengledino), fino alla "Baita Fontana delle Laste" (1889 m). Alle sue spalle si tiene leggermente a sinistra e si sale su un debole crinale, superando la Baita dei Cacciatori fino ai Laghi di Valbona (2200 m) incastonati in una conca formata dalle pendici dei Crepperi di Stracciola e del Doss delle Galline. Il sentiero, segnavia 225, prosegue verso Bocchetta Laghisol e Bivacco Cunella. Lasciare questo sentiero a quota 235 e proseguire in direzione sud verso il crinale che porta al Monte Cengledino in direzione sud-est. Il sentiero conduce attraverso questo crinale, in parte su gradoni artificiali, su e giù, leggermente mutevoli, fino al punto più alto del Monte Cengledino. Qui un sentiero scende a sinistra sul versante nord-est fino al sopra


Localizzazione

Alcune parti di questo contenuto sono state tradotte automaticamente con tedesco come lingua originale.

Accedi al percorso con PRO+
Con PRO+ hai accesso a tutti i dettagli del percorso, incluse direzioni, foto, tracciato GPS e altre informazioni utili.

Sei già registrato? 

Contenuto Premium I percorsi Premium sono creati da autori ed editori specializzati.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti