Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Sentiero turistico

Laghetti D'Olbe e monte Lastroni

· 1 review · Sentiero turistico · Carnia
Immagine del profilo di Silvano Bertolini
Responsabile del contenuto
Silvano Bertolini
  • image.jpg
    / image.jpg
    Foto: Rick D'Ago, Community
  • /
    Foto: Silvano Bertolini, Community
m 2400 2200 2000 1800 1600 1400 1200 10 8 6 4 2 km
Laghetti D'Olbe e monte Lastroni dalla baita del Rododendro
facile
Lunghezza 11 km
4:30 h.
815 m
1.386 m
2.429 m
1.455 m
Monte Lastroni dalla baita del Rododendro (1457 metri) - A Cima Sappada si gira a destra per le sorgenti del Piave e si sale fino alla baita del Rododendro dove si parcheggia comodamente. Si prende il sentiero 138 che sale lungo una strada in attuale costruzione, stanno distruggendo tutto il bellissimo sentiero che c'era e continueranno fino al congiungimento con la strada che si trova in quota che sale da Sappada (non ne capisco la necessità).
Arrivati ai laghi d'Olbe si prende a destra il sentiero che in un'ora circa ti porta sulla cima del Lastroni (2449 metri) , attraversando parecchie postazioni militari della prima guerra che meritano una visita, poco sotto la cima c'è un brevissimo tratto da fare su gradoni di roccia e poi in cresta, un poco esposta, fino alla croce di vetta. Il panorama dalla cima è superbo, spazia dalle pesarine alle Terze, dall'altra parte dal Peralba al Chiadenis e Avanza e su tutta la conca delle sorgenti del Piave, solo per citarne le più vicine ma l'occhio può andare molto lontano, foschia permettendo. Si torna indietro fino ai laghetti, l'idea era quella di proseguire salendo il passo del Mulo (2356 metri) attraverso il sentiero 135, poi prendere il 129 che ci avrebbe portati verso le sorgenti del Piave e da li ridiscendere per un sentiero fino al punto di partenza, in modo di fare un anello. Arrivati, però, sul passo del Mulo ahimè la brutta sorpresa, il tratto del sentiero 135 che scende fino al bivio col 129 non esiste più, franato completamente, come potete vedere dalla foto n. 20160911_124934, abbiamo anche provato a percorrere il sentiero che porta alla forca Rinaldo, che poi scende verso il 135, ma anche li tutto franato, si poteva anche tentare la discesa ma abbiamo deciso che era meglio non rischiare di rovinare una così bella escursione e siamo ritornati indietro dal sentiero di andata. Per rifornirsi d'acqua, a parte un rubinetto vicino alla baita di partenza, solo tanti rii e ruscelli fino ai laghetti d'Olbe. Sviluppo del nostro percorso, compreso la salita al passo del Mulo e le deviazioni per visitare le postazioni militari, 12,5 Km. per un dislivello totale di circa 1220 metri e un tempo di percorrenza di 3 ore e 54 minuti, quota minima 1457 metri, massima 2449 metri.
Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Punto più alto
2.429 m
Punto più basso
1.455 m

Partenza

Coordinate:
DD
46.593765, 12.699050
DMS
46°35'37.6"N 12°41'56.6"E
UTM
33T 323749 5162594
w3w 
///finezze.puri.pomelli

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Coordinate

DD
46.593765, 12.699050
DMS
46°35'37.6"N 12°41'56.6"E
UTM
33T 323749 5162594
w3w 
///finezze.puri.pomelli
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

3,0
(1)

Foto di altri utenti


Recensione
Difficoltà
facile
Lunghezza
11 km
Durata
4:30 h.
Salita
815 m
Discesa
1.386 m
Punto più alto
2.429 m
Punto più basso
1.455 m

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio