Sentiero turistico Contenuto Premium

Escursione sul sentiero "Knüppelweg" alla Malga Sesselschwaige

Sentiero turistico · Dolomiti Alpe di Siusi
Responsabile del contenuto
Sentres Partner verificato  Explorers Choice 
  • La Sesselschwaige at 1940 metri nella region e di Fiè allo Sciliar.
    La Sesselschwaige at 1940 metri nella region e di Fiè allo Sciliar.
    Foto: Maurizio Capobussi
m 2000 1800 1600 1400 1200 1000 800 600 8 6 4 2 km
difficile
Lunghezza 9,9 km
4:22 h.
1.010 m
1.010 m
1.944 m
934 m
La Fossa dello SciliarIl nome del sentiero "Knüppelweg" (anche chiamato Prügelweg) deriva dal modo in cui é stato costruito l'accesso alla Fossa dello Sciliar la cosiddetta "Sesselschwaige". Noterete infatti che é costituito da innumerevoli bastoni di legno dalle dimensioni variabili, in tedesco anche chiamati "Knüppel" (o Prügel). Questo sentiero-ponte in legno é lungo circa 1,5 km e venne in parte giá costruito in epoca medievale per rendere possibile l'accesso alla profonda fossa. L'estrema verticalità delle pareti che formano questa gola come del resto la stessa costruzione in legno rendono l'escursione un'esperienza spettacolarmente unica.

Consideriamo come punto di partenza il paese di Umes nei pressi di Fiè e lasciamo l’auto nel parcheggio accanto alla chiesetta. Seguiamo la strada asfaltata che sale rapidamente ai masi Haidegger e prendiamo quota sul sentiero n. 3 per raggiungere la malga Hoferalpl. Il dislivello da superare è notevole: 408 m da Ums (932 m) a Hoferalpl, percorribili tuttavia in poco più di un’ora. La parte iniziale dell’itinerario attraversa prati esposti al sole seguiti da tratti boscosi. Hoferalpl si trova su un soleggiato alpeggio che guarda sulla Valle d’Isarco. Da lì possiamo seguire la larga strada sterrata oppure tagliare decisamente in verticale nel bosco. Ai bivi si incontrano frequenti paline segnaletiche. Possiamo seguire i sentieri n. 1 oppure n. 1–3, fino al crocifisso e punto di sosta Peter Frag (1625 m), all’imbocco della Fossa dello Sciliar. Sembra che la denominazione Peter Frag derivi dal termine latino petra fracta, indicante, appunto, una frattura nella roccia. A destra del

Accedi al percorso con PRO+
Con PRO+ hai accesso a tutti i dettagli del percorso, incluse direzioni, foto, tracciato GPS e altre informazioni utili.

Sei registrato? 

Contenuto Premium Gli itinerari Premium sono scritti da autori proferssionali ed pubblicati da editori specializzati.
Editore Sentres
 Portale outdoor # 1 in Alto Adige 

 Vacanze in Alto Adige per turisti attivi e per coloro che sono alla ricerca dei sapori tipici di queste zone: i sentieri più belli, tour in bicicletta, hotel, pensioni, appartamenti e agriturismi per una vacanza rilassante! L'Alto Adige offre tanti paesaggi diversi tra cui le Dolomiti, i grandi ghiacciai del Gruppo dell'Ortles e le zone mediterrane intorno alla città di Merano e al Lago di Caldaro. Passeggiate lungo le roggie, escursioni per tutta la famiglia che conducono a meravigliose malghe, vie ferrate per chi cerca l'avventura, fantastici trails per gli amanti della mountain bike e tanti modi favolosi per godersi l'inverno. Scoprite l'Alto Adige con sentres.com.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community

Immagine del profilo di antonio morandini
antonio morandini
28.10.2013 · Community
Visualizza di più

Foto di altri utenti