Crea percorso fino qui Copia il percorso
Sentiero per pellegrinaggi Percorso consigliato

Una bella passeggiata dal Lago di Coredo al Santuario di San Romedio

Sentiero per pellegrinaggi · Val di Non
Immagine del profilo di Stefano Cagol
Responsabile del contenuto
Stefano Cagol 
  • Cammino in Val di Non: Una bella passeggiata dal Lago di Coredo al Santuario di San Romedio
    Cammino in Val di Non: Una bella passeggiata dal Lago di Coredo al Santuario di San Romedio
    Video: Outdooractive
m 900 850 800 750 700 4 3 2 1 km
Escursione per gli amanti della natura e delle bellezze storico-artistiche.
facile
Lunghezza 5 km
1:40 h.
150 m
150 m
870 m
738 m

Bambini se volete vedere l’orso questo itinerario fa per voi!

La passeggiata, che partendo dai Laghi di Coredo e Tavon arriva al Santuario di San Romedio, è uno degli itinerari più suggestivi della Val di Non.

Il Santuario di San Romedio è uno dei più interessanti complessi religiosi medievali del Trentino. Si trova in Val di Non, vicino al paese di Sanzeno, su uno sperone di roccia di 70 metri. Qui visse l’eremita San Romedio e secondo quanto racconta la leggenda era in compagnia di un orso. Ecco perché vicino al santuario trovate un recinto con un orso. L’edificio religioso è composto da cinque piccole chiesette sovrapposte, tutte costruite su uno sperone di roccia e unite tra loro da una lunga scalinata di 131 gradini: a primo acchito sembra di vedere un monastero tibetano. È custodito dai frati dell’Ordine di San Francesco d’Assisi. L’entrata è libera, se si vuole si può fare un’offerta.

Ritornati al Lago di Coredo troverete strutture per riposare e per i più piccoli bei parchi gioco.

Consiglio dell'autore

Oltre a visitare il bellissimo Santuario di San Romedio salite al cimitero dei frati, da dove si può godere di una bellissima vista sull’edificio religioso.
Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
870 m
Punto più basso
738 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Asfalto 10,80%Strada sterrata 69,72%Sentiero 19,46%
Asfalto
0,5 km
Strada sterrata
3,5 km
Sentiero
1 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

La percorribilità dell’itinerario proposto, come tutta la morfologia montana, è soggetta a cambiamenti ambientali dovuti a eventi naturali e alle condizioni meteo. Quindi, prima di partire, consultate gli uffici turistici competenti e/o i rifugi di riferimento.

Le nostre tracce GPX sono solo indicative, cioè il percorso è stato effettuato al meglio con le condizioni dei sentieri e meteo di quella giornata. Quindi valutate sempre in loco il da farsi.

Inoltre ricordatevi di valutare il percorso in base alle vostre capacità fisiche, all’allenamento e all’attrezzatura di cui disponete.

È opportuno lasciare detto a qualcuno l’itinerario che intendete fare.

Ricordatevi che il numero d’emergenza è il 112.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

https://www.santuariosanromedio.it/

Partenza

Lago di Coredo (879 m)
Coordinate:
DD
46.353765, 11.103655
DMS
46°21'13.6"N 11°06'13.2"E
UTM
32T 661848 5135504
w3w 
///recisi.furbe.voluto
Mostra sulla mappa

Arrivo

Lago di Coredo

Direzioni da seguire

Partendo dal parcheggio del Lago di Coredo (870 m) si percorre la strada che costeggia i due laghi. In fondo al Lago di Tavon si prende il sentiero 537 fino ad arrivare al Santuario di San Romedio (738 m). Si ritorna facendo la stessa strada fino al Lago Tavon e poi si rientra al parcheggio facendo la strada sterrata sull’altra sponda dei laghi.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

A22 uscita San Michele All’adige. Si prende la strada della Val di Non SS43 fino a Dermulo. Qui di devia a destra, SS43Dir, e subito dopo si imbocca la SP7 che superato Coredo porta al Lago di Coredo.

Dove parcheggiare

Libero al Lago di Coredo

Coordinate GPS: 46.352308, 11.101030

Coordinate

DD
46.353765, 11.103655
DMS
46°21'13.6"N 11°06'13.2"E
UTM
32T 661848 5135504
w3w 
///recisi.furbe.voluto
Mostra sulla mappa
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Si raccomanda di avere l’attrezzatura idonea al percorso, alle condizioni meteo e alla stagione: giacca antivento e/o antipioggia, mappa e/o dispositivo GPS,  occhiali, crema solare, scarponi, kit di primo soccorso, abbigliamento specifico, guanti, zaino con cibo e bevande.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
facile
Lunghezza
5 km
Durata
1:40 h.
Salita
150 m
Discesa
150 m
Punto più alto
870 m
Punto più basso
738 m
Rilevanza culturale/storica Andata e ritorno Punti di ristoro lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Percorso consigliato

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
  • Highlights
  • Highlights
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio