Crea percorso fino qui Copia il percorso
Sentiero escursionistico Percorso consigliato

ESCURSIONE ALL' INCANTEVOLE LAGO DEL SORAPIS

· 2 reviews · Sentiero escursionistico · Dolomiti d'Ampezzo, Dolomiti Bellunesi
Responsabile del contenuto
Cortina Marketing Explorers Choice 
  • Foto: Paola Dandrea, Cortina Marketing
m 1900 1800 1700 10 8 6 4 2 km
Uno dei laghi più magici delle Dolomiti, dal caratteristico e unico colore turchese intenso
facile
Lunghezza 10,5 km
3:57 h.
467 m
469 m
1.942 m
1.732 m

L’escursione al lago del Sorapis è una delle più belle gite nelle Dolomiti. Il lago è infatti assai conosciuto per il suo colore intenso, di tonalità che vanno dall’azzurro al verde acqua. Questa colorazione deriva dalle sottilissime polveri di roccia portate dal ghiacciaio omonimo che, con lo scioglimento durante la primavera e l’estate dà vita al lago. 

Partendo presso il Passo Tre Croci, seguire il sentiero n° 215. Si tratta di un sentiero vario e panoramico, con vari saliscendi ma dal dislivello complessivo lieve attraverso un bosco bellissimo e con vista sul Cristallo, Popena, i Cadini di Misurina e le Tre Cime di Lavaredo. Dopo una prima parte pianeggiante segue un tratto più impegnativo con alcune scale metalliche e dei tratti esposti lungo una cengia pianeggiante, attrezzati con delle funi metalliche.

Superati questi brevi tratti attrezzati, si arriverà in poco tempo al Rifugio Vandelli, un rifugio accogliente e autentico che si trova in una posizione mozzafiato al centro del grandioso anfiteatro sul versante nord del Sorapis, quasi sull'orlo dello zoccolo dove affiora e precipita la cascata. Dal rifugio, costruito originariamente nell’anno 1890, è possibile ammirare, verso nord,  le Tre Cime di Lavaredo, Misurina e il suo lago e, poco lontano, il magnifico laghetto alpino incastonato come una gemma nella montagna, su cui si affaccia il Dito di Dio (2.603 m). Il lago è scavato nella roccia e privo di emissari superficiali; le sue acque raggiungono infatti per via sotterranea la grande soglia rocciosa del ripiano glaciale, uscendo nella cascata “el Piss”. Proprio da questo nome deriva quello del gruppo montuoso “Sora el Piss”, ovvero sopra la cascata el Piss. Durante la stagione invernale le molteplici cascate si ghiacciano, permettendo agli appassionati di praticare l'arrampicata su ghiaccio.

Per il ritorno si consiglia di seguire lo stesso percorso fatto all'andata, lungo il sentiero n° 215. 

Immagine del profilo di Cortina Marketing AL
Autore
Cortina Marketing AL
Ultimo aggiornamento: 08.05.2020
Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.942 m
Punto più basso
1.732 m

Tipo di strada

Sentiero naturalistico 29,79%Sentiero 70,19%
Sentiero naturalistico
3,1 km
Sentiero
7,4 km
Mostra il profilo altimetrico

Partenza

Passo Tre croci (1.781 m)
Coordinate:
DD
46.555417, 12.205263
DMS
46°33'19.5"N 12°12'18.9"E
UTM
33T 285776 5159555
w3w 
///bastoni.giusta.dateci
Mostra sulla mappa

Arrivo

Passo Tre Croci - Lago del Sorapis

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

In autobus: Dalla stazione degli autobus prendere l’autobus della Dolomiti Bus  (consultare il sito della Dolomiti Bus per gli orari) in direzione Misurina-Tre Cime di Lavaredo e scendere alla fermata del Passo Tre Croci.

Come arrivare

In auto: Dal centro di Cortina prendere la strada statale in direzione del Passo Tre Croci-Misurina e, una volta arrivati al Passo, parcheggiare la macchina.

Coordinate

DD
46.555417, 12.205263
DMS
46°33'19.5"N 12°12'18.9"E
UTM
33T 285776 5159555
w3w 
///bastoni.giusta.dateci
Mostra sulla mappa
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Domande e risposte

Domanda da Thomas Renner · 08.11.2020 · Community
Visualizza di più
Immagine del profilo di Cortina Marketing AL
Risposta da Cortina Marketing AL · 01.12.2020 · Cortina Marketing
Hallo Thomas, ya gibst etwas...

Recensioni

4,5
(2)
Untitled Adventurer
17.08.2021 · Community
Le descrizioni in app rispecchiano in pieno il percorso , da prendere in seria considerazione l’orario di partenza delle escursioni estive, in quanto consiglio di partire in orario mattutino nel pomeriggio si rischia di rimanere in attesa che si smaltisce la fila in discesa sulle parti attrezzate , quindi di rimanere fermi e far passare più tempo del previsto
Visualizza di più

Foto di altri utenti


Recensione
Difficoltà
facile
Lunghezza
10,5 km
Durata
3:57 h.
Salita
467 m
Discesa
469 m
Punto più alto
1.942 m
Punto più basso
1.732 m

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
  • Highlights
  • Highlights
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio