Crea percorso fino qui Copia il percorso
Sentiero ciaspole Percorso consigliato

Rifugio Locatelli - Innerkofler e Sasso di Sesto dalla Val Fiscalina

Sentiero ciaspole · Dolomiti di Sesto
Responsabile del contenuto
Little Fish Trek Explorers Choice 
  • Torre di Toblin a destra e Sasso di Sesto a sinistra.
    Torre di Toblin a destra e Sasso di Sesto a sinistra.
    Foto: Mario Briotto, Little Fish Trek
m 2500 2000 1500 14 12 10 8 6 4 2 km Talschlusshütte - Berghütte Parcheggio Val Fiscalina Sextener Stein, 2539 m Rifugio Tre Cime - Locatelli Parcheggio Val Fiscalina

Dolomiti di Sesto: dalla Val Fiscalina salita al Rifugio Locatelli - Innerkofler (Rifugio A. Locatelli alle Tre Cime - Dreizinnenhütte) e al vicino Sasso di Sesto (Sextnerstein).

media
Lunghezza 14,3 km
5:45 h.
1.080 m
1.080 m
2.539 m
1.454 m

Ciaspolata ultra-classica e frequentata fino al Rifugio Locatelli – Innerkofler.

Sicuramente è una delle più conosciute e “iconiche” di tutte le Dolomiti.

Con normali condizioni di neve è alla portata di chiunque abbia km e dislivello nelle gambe.

Da queste parti, più che foto si scattano direttamente … delle cartoline! 😊

È possibile, dalla Val Fiscalina, traversare con le ciaspole fino al “lato Misurina” delle Tre Cime di Lavaredo, passando per il Rifugio Locatelli, e poi per Forcella Lavaredo, Rifugio Lavaredo e Rifugio Auronzo per terminare al parcheggio del Lago di Antorno.

In pratica si tratta di unire questo itinerario con Forcella Lavaredo e Rifugio Locatelli - Innerkofler dal Lago di Antorno.

La traversata dalla Val Fiscalina al lago di Antorno è sicuramente una prospettiva entusiasmante, ma cambia nettamente il livello complessivo di difficoltà.

Inoltre – per essere sicuri di passare – servono ramponi nello zaino e veramente ottime condizioni di stabilità del manto nevoso.

Immagine del profilo di Mario Briotto
Autore
Mario Briotto 
Ultimo aggiornamento: 29.09.2022
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello di rischio
Punto più alto
Sasso di Sesto o Sextnerstein, 2.539 m
Punto più basso
1.454 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NESO

Tipo di strada

Mostra il profilo altimetrico

Punti di ristoro

Talschlusshütte - Berghütte

Indicazioni sulla sicurezza

Questa escursione con le ciaspole sulla neve – visti sviluppo ed esposizioni dell’itinerario – richiede un’attenta valutazione del livello di rischio del manto nevoso per la giornata scelta.

È opportuno tener conto di quanto segue:

  • “Imparare a memoria” il bollettino neve valanghe.
  • A mio giudizio non è sufficiente guardarlo il giorno prima, ma bisognerebbe darci un’occhiata tutti i giorni lungo la stagione invernale per capire bene l’evoluzione del manto nevoso.
  • Almeno una persona di buona esperienza in gruppo che conosca anche il tipo di fondo che sta sotto la neve per poter giudicare meglio le situazioni locali.
  • Premesso che un libro non può mai sostituire un corso tenuto da professionisti, il mio preferito per il tema neve-valanghe è: “NEVE Compendio di Nivologia” di Renato Cresta – Mulatero editore.
  • Ottimo, per le tecniche di valutazione della riduzione del rischio, è: “VALANGHE – Come ridurre il rischio” di Philippe Descamps e Olivier Moret – EDIZIONI VERSANTE SUD.
  • Riporto, da un altro libro, una frase che bisogna sempre avere in memoria: “Spesso si attribuiscono eventi casuali ad abilità; la neve è stabile il 95 per cento delle volte, ma noi confondiamo l’assenza di valanghe con la nostra capacità di prendere buone decisioni”.
  • Ciaspole e sci sono “due mondi diversi”: non seguire acriticamente tracce precedenti di sciatori.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Come periodo consigliato ho indicato da Dicembre a Marzo, ma bisogna valutare bene gli estremi stagionali.

******************************

Per avere una panoramica completa delle ciaspolate percorse e descritte nelle Dolomiti d'Ampezzo, di Sesto e Fanes-Senes-Braies, si può fa riferimento al link Ciaspole nelle Dolomiti d'Ampezzo, di Sesto e Fanes-Senes-Braies.

Partenza

La ciaspolata inizia direttamente dal parcheggio finale a pagamento della Val Fiscalina. (1.453 m)
Coordinate:
DD
46.666817, 12.353241
DMS
46°40'00.5"N 12°21'11.7"E
UTM
33T 297535 5171542
w3w 
///lisci.orario.mura
Mostra sulla mappa

Arrivo

Lo stesso punto di partenza.

Direzioni da seguire

Premessa

Questo itinerario è stato percorso il giorno 20 marzo 2019, e tutte le osservazioni e considerazioni successive possono valere in pieno solo per quel giorno.

Si parte dal Parcheggio Val Fiscalina e si va per stradetta fino al Rifugio Fondovalle o Talschlusshütte: oggi all’andata l’ho fatta al mattino presto con i ramponcini perché un po’ ghiacciata.

Dal Rifugio Fondovalle si segue semplicemente il percorso del CAI 102, sempre con pendenze facili: oggi molto ben innevato dal primo all’ultimo metro per tutta la Val Sassovecchio e poi nella spianata dell’Alpe dei Piani.

Nell’ultimo tratto verso il Rifugio Locatelli si passa sotto la riconoscibilissima Torre di Toblin che è collegata da una selletta con il ben più dolce Sasso di Sesto.

Il vallone/fianco di salita a questa selletta, se ben innevato come oggi, non presenta difficoltà e i successivi pochi metri per il Sasso di Sesto ancora meno.

Dunque sono salito, e questa breve aggiunta merita di essere fatta: c’è una vista più ampia e scenografica rispetto al poco lontano e appena più basso Rifugio Locatelli.

In discesa dalla selletta, vista l’ottima neve, ho scelto delle linee più difficiline, ma non sono certo obbligatorie.

Anche nella parte bassa della Val Sassovecchio ho approfittato della situazione e in discesa sono andato a cercarmi un po’ di neve soffice (la traccia di salita sul CAI 102 era ben battuta fino a poco prima del Rifugio Locatelli).

Il punto di vetta del Sasso di Sesto (con piccola Croce di filo spinato) è una piazzola assai ampia e piatta.

Non sarebbe male tornarci con un fotografo professionista o comunque molto bravo, e passarci una notte in tenda con la luna piena d’inverno, e sfruttare tramonto, crepuscolo, luna piena, aurora e alba!

L’iconica skyline delle Tre Cime di Lavaredo e dintorni è una garanzia.

La neve da fondere per avere tè caldo tutta la notte non è un problema. 😉

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Bisogna andare in località Moso in Alta Pusteria e seguire le indicazioni per la Val Fiscalina.

Dove parcheggiare

Grande parcheggio a pagamento alla fine della strada della Val Fiscalina.

Coordinate

DD
46.666817, 12.353241
DMS
46°40'00.5"N 12°21'11.7"E
UTM
33T 297535 5171542
w3w 
///lisci.orario.mura
Mostra sulla mappa
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Titoli consigliati

“Ciaspolando in Alto Adige – Gli itinerari più belli dalla Val Venosta alle Dolomiti”

Autori Vari

Casa Editrice Athesia Tappeiner

******************************

“Ciaspolando nelle Dolomiti – Gli itinerari più belli nei parchi naturali”

Autori vari

Casa Editrice Athesia Tappeiner

******************************

“Con le ciaspole sulle Dolomiti”

di Federica Pellegrino e Marco Corriero

IDEA MONTAGNA – EDITORIA E ALPINISMO

******************************

“NEVE Compendio di Nivologia” (Formazione ed evoluzione della neve. Ambiente e dinamica delle valanghe. Prevenzione e soccorso.)

di Renato Cresta

Mulatero editore – COLLANA SPECIALIST

******************************

“VALANGHE – Come ridurre il rischio”

di Philippe Descamps e Olivier Moret

EDIZIONI VERSANTE SUD

Mappe consigliate

Casa editrice TABACCO numero 10 "Sextener Dolomiten – Dolomiti di Sesto" 1:25.000

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto

Attrezzatura

Normale dotazione per escursioni con ciaspole più tutti i dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa vigente.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
14,3 km
Durata
5:45 h.
Salita
1.080 m
Discesa
1.080 m
Punto più alto
2.539 m
Punto più basso
1.454 m
Andata e ritorno Panoramico Punti di ristoro lungo il percorso Rilevanza culturale/storica Percorso consigliato Passaggio in vetta Strade forestali Terreno aperto
1600 m 1800 m
Mattina
1600 m 1800 m
pomeriggio

Bollettino valanghe

·

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
  • 4 Waypoint
  • 4 Waypoint
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio