Crea percorso fino qui Copia il percorso
Sentiero alpinistico Percorso consigliato

Dosso di Costalta dal "Senter dei Russi" (E457)

Sentiero alpinistico · Altopiano di Pinè, Valle di Cembra
Responsabile del contenuto
Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra Partner verificato  Explorers Choice 
  • Foto: Responsabile A.p.T Piné Cembra SS, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
m 2000 1900 1800 1700 1600 1500 1400 1300 8 6 4 2 km
Variante panoramica per raggiungere il rinomato Dosso di Costalta, la montagna più amata e conosciuta dell'Altopiano, attraverso un'antica mulattiera militare che permette di godere una visuale sulla vallata sottostante.
media
Lunghezza 10 km
3:00 h.
478 m
487 m
1.942 m
1.455 m
Semplice itinerario che percorre in gran parte una vecchia mulattiera militare costruita dai prigionieri russi durante la Prima Guerra Mondiale, dai quali prende il nome "Senter dei Russi". Consente di effettuare una salita alternativa al Dosso di Costalta con vista sul Lago delle Piazze e sul monte Ceramont. Il rientro si conclude passando per malga Cambroncoi.

Consiglio dell'autore

Consigliata una sosta enogastronomica a Malga Cambroncoi, aperta tutti i giorni nel periodo estivo e nei fine settimana solo a pranzo nel resto dell'anno.
Immagine del profilo di Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Autore
Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Ultimo aggiornamento: 22.03.2022
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.942 m
Punto più basso
1.455 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Strada sterrata 62,17%Sentiero 34,66%Strada 3,16%
Strada sterrata
6,2 km
Sentiero
3,5 km
Strada
0,3 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

Grado di difficoltà secondo la simbologia comune: percorso E (itinerari che si svolgono quasi sempre su sentieri, oppure su tracce di passaggio in terreno vario come pascoli, detriti, pietraie)

 

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI

  • Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  • Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  • Consultate il bollettino metereologico
  • Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  • In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Ufficio Turistico Piné Cembra - Tel. +39 0461 557028 - info@visitpinecembra.it – www.visitpinecembra.it

Partenza

Parcheggio Passo del Redebus (1.464 m)
Coordinate:
DD
46.136557, 11.321237
DMS
46°08'11.6"N 11°19'16.5"E
UTM
32T 679294 5111839
w3w 
///alzi.alzalo.spinaci
Mostra sulla mappa

Arrivo

Parcheggio Passo Redebus

Direzioni da seguire

Dopo aver parcheggiato la macchina nell’ampio parcheggio sterrato a destra prima del bar Redebus (altrimenti poco più avanti nei pressi del bar), si prende il sentiero SAT E457 che si snoda sul fianco Nord-Ovest del Dosso di Costalta. Attenzione a non imboccare alla partenza il sentiero E404 a sinistra. Il sentiero boschivo inizia a salire in modo abbastanza impervio, ma non particolarmente duro, fino a quota 1695 metri, ove si incontra un bivio. Continuando sempre diritto e mantenendo quindi la destra (mentre a sinistra è possibile deviare per Malga Cambroncoi) si arriva fino a quota 1858 metri. Durante questo tratto si può osservare uno splendido panorama sul Lago delle Piazze e sul Monte Ceramont, sopra il paese di Piazze. A questo punto andando a sinistra si giunge in località Prato di Campivel, alle pendici del Monte Costalta, e tramite una bretella (sentiero E404A) ci si collega all'ultimo tratto del sentiero E404 e si raggiunge la vetta del dosso coi suoi 1955 metri di altitudine. Proseguendo invece diritto fino al termine del “Senter dei Russi” si culmina poco sopra il bivacco della Casara, sul sentiero E404. Il rientro avviene deviando sul sentiero 404 fino a Malga Cambroncoi e continua su strada forestale fino a al Passo del Redebus.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Dalla stazione delle corriere di Trento prendere la linea B403 o la linea B402 in direzione Montesover e scendere a Centrale di Bedollo. Non ci sono mezzi pubblici che collegano l'abitato di Centrale con il Passo del Redebus pertanto il luogo di partenza deve essere raggiunto con mezzi propri.

Come arrivare

Dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, proseguire per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné, per poi transitare sulla S.P. 83 di Piné. Poco prima del paese di Centrale, si prende la strada provinciale SP224 in direzione Passo Redebus. Dopo aver attraversato i paesi di Regnana e Pitoi, dopo circa 5 km si arriva in località Passo Del Redebùs a quota 1453 metri.

Dove parcheggiare

Possibilità di parcheggio nell’ampio parcheggio sterrato a destra prima del bar Redebus, altrimenti poco più avanti nei pressi del Bar.

Coordinate

DD
46.136557, 11.321237
DMS
46°08'11.6"N 11°19'16.5"E
UTM
32T 679294 5111839
w3w 
///alzi.alzalo.spinaci
Mostra sulla mappa
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

Tabacco – Altopiano di Piné, Valli di Cembra e dei Mocheni 1:25.000 - N° 062

Kompass – Valsugana, Trento, Piné, Levico, Lavarone 1:50.000 - N° 75

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto

Attrezzatura

Scarpe da trekking, giacca impermeabile, bastoncini da trekking, acqua, crema solare.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
10 km
Durata
3:00 h.
Salita
478 m
Discesa
487 m
Punto più alto
1.942 m
Punto più basso
1.455 m
Andata e ritorno Percorso ad anello Panoramico Punti di ristoro lungo il percorso Percorso consigliato Passaggio in vetta

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
  • Highlights
  • Highlights
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio