Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Ciclismo turistico Percorso consigliato

VAL DI FIEMME TASTE&BIKE TOUR

Ciclismo turistico · Val di Fiemme
Immagine del profilo di Strada dei Formaggi delle Dolomiti
Responsabile del contenuto
Strada dei Formaggi delle Dolomiti
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
  • /
    Foto: Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Community
m 1000 950 900 850 800 16 14 12 10 8 6 4 2 km
Castello di Fiemme, Cavalese, Masi di Cavalese. Un tour da percorrere su due ruote con poca salita e tante pause golose.
media
Lunghezza 17,9 km
2:00 h.
308 m
308 m
1.010 m
856 m

Si parte dal Caseificio Val di Fiemme proprio lungo la SS 48 delle Dolomiti per percorrere un primo tratto di strada asfaltata in discesa in direzione Castello di Fiemme.

Proprio all’inizio del paese, in via Stazione nr 4 si trova una piccola apicoltura, Dolci Sapori del Bosco dove potrete assaggiare diversi tipi di miele e scoprire come vengono prodotti. Durante l’estate, al mattino su prenotazione, potrete anche fare una visita guidata con tanto di degustazione, qui tutti i dettagli.

Si prosegue passando per il centro storico di Castello di Fiemme, ai piedi della sua suggestiva chiesa di S.Giorgio situata su un colle che sovrasta l’intera vallata, fino ad arrivare all’Agritur Maso Corradini. Qui, in estate, vi ritroverete nel regno dei piccoli frutti ed in particolare dei lamponi. Parcheggiata la vostra bici potrete godere di una visita autoguidata con tanto di mappa e quiz da risolvere, grazie all’attività Orientarsi in Fattoria. Per un brunch ma anche come tappa picnic, se siete partiti tardi, o come base d’appoggio per dormire se pensate ad una piccola vacanza in Val di Fiemme.

Da qui si prosegue verso il campo sportivo per poi imboccare, alla fine della strada asfaltata, una strada sterrata con un breve tratto in salita. Ci si ricongiunge quindi con la strada asfaltata prendendo la direzione Piazza Ress che conduce verso il centro di Cavalese. Si svolta a destra tra le viuzze di Cavalese tra antiche case e palazzi, regno della Magnifica Comunità di Fiemme.

Per riprendere energia e riempire la borraccia con acqua fresca di montagna, sosta al Parco della Pieve per poi prende da qui il percorso ciclopedonale della Vecchia Ferrovia con suggestive gallerie e una splendida vista sulla vallata.

Ritornati sulla statale, poco dopo incontrerete sulla destra l’Agritur Pianrestel, tappa ideale per una pausa pranzo con tanto di stalla da visitare ma anche come luogo dove poter dormire.

Lasciato l’agriturismo, poco sotto imboccate la pista ciclabile della Val di Fiemme che vi condurrà fino a Masi di Cavalese, un luogo ancora intatto con le sue bellissime fontane e antichi lavatoi. A pochissimi km dal centro potete raggiungere i campi di ortaggi e erbe di montagna della Coop. Terre Altre, un bellissimo progetto agricolo e sociale.

Da qui percorrendo la pista della Marcialonga che costeggia l’Avisio arrivate alla cabinovia del Cermis dove potrete caricare la vostra bike e raggiungere nuovamente Cavalese. Se invece non siete ancora stanchi, proseguite lungo la ciclabile fino in loc. Cascata e poi affrontate l’ultima salita che porta a Cavalese, quella che ogni inverno vede impegnati i campioni della Marcialonga.

Per una pausa merenda a Cavalese noi consigliamo una fetta di strudel o torta alla Birra di Fiemme da Cose Buone da Paolo da gustare nei giardini del Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme.

Da qui raggiungete nuovamente il Caseificio Val di Fiemme per il vostro shopping caseario, passando per Piazza Dante con un breve ultimo tratto lungo la statale.

Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.010 m
Punto più basso
856 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI

  • Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  • Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  • Consultate il bollettino metereologico
  • Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso.
  • In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi. 
  • In caso di incidente chiamate il numero 112.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Caseificio Sociale Val di Fiemme (1.004 m)
Coordinate:
DD
46.287443, 11.442025
DMS
46°17'14.8"N 11°26'31.3"E
UTM
32T 688107 5128883
w3w 
///tempie.suggerì.strane

Arrivo

Caseificio Sociale Val di Fiemme

Direzioni da seguire

Si parte dal Caseificio Val di Fiemme proprio lungo la SS 48 delle Dolomiti per percorrere un primo tratto di strada asfaltata in discesa in direzione Castello di Fiemme.

Proprio all’inizio del paese, in via Stazione nr 4 si trova una piccola apicoltura, Dolci Sapori del Bosco dove potrete assaggiare diversi tipi di miele e scoprire come vengono prodotti. Durante l’estate, al mattino su prenotazione, potrete anche fare una visita guidata con tanto di degustazione, qui tutti i dettagli.

Si prosegue passando per il centro storico di Castello di Fiemme, ai piedi della sua suggestiva chiesa di S.Giorgio situata su un colle che sovrasta l’intera vallata, fino ad arrivare all’Agritur Maso Corradini. Qui, in estate, vi ritroverete nel regno dei piccoli frutti ed in particolare dei lamponi. Parcheggiata la vostra bici potrete godere di una visita autoguidata con tanto di mappa e quiz da risolvere, grazie all’attività Orientarsi in Fattoria. Per un brunch ma anche come tappa picnic, se siete partiti tardi, o come base d’appoggio per dormire se pensate ad una piccola vacanza in Val di Fiemme.

Da qui si prosegue verso il campo sportivo per poi imboccare, alla fine della strada asfaltata, una strada sterrata con un breve tratto in salita. Ci si ricongiunge quindi con la strada asfaltata prendendo la direzione Piazza Ress che conduce verso il centro di Cavalese. Si svolta a destra tra le viuzze di Cavalese tra antiche case e palazzi, regno della Magnifica Comunità di Fiemme.

Per riprendere energia e riempire la borraccia con acqua fresca di montagna, sosta al Parco della Pieve per poi prende da qui il percorso ciclopedonale della Vecchia Ferrovia con suggestive gallerie e una splendida vista sulla vallata.

Ritornati sulla statale, poco dopo incontrerete sulla destra l’Agritur Pianrestel, tappa ideale per una pausa pranzo con tanto di stalla da visitare ma anche come luogo dove poter dormire.

Lasciato l’agriturismo, poco sotto imboccate la pista ciclabile della Val di Fiemme che vi condurrà fino a Masi di Cavalese, un luogo ancora intatto con le sue bellissime fontane e antichi lavatoi. A pochissimi km dal centro potete raggiungere i campi di ortaggi e erbe di montagna della Coop. Terre Altre, un bellissimo progetto agricolo e sociale.

Da qui percorrendo la pista della Marcialonga che costeggia l’Avisio arrivate alla cabinovia del Cermis dove potrete caricare la vostra bike e raggiungere nuovamente Cavalese. Se invece non siete ancora stanchi, proseguite lungo la ciclabile fino in loc. Cascata e poi affrontate l’ultima salita che porta a Cavalese, quella che ogni inverno vede impegnati i campioni della Marcialonga.

Per una pausa merenda a Cavalese noi consigliamo una fetta di strudel o torta alla Birra di Fiemme da Cose Buone da Paolo da gustare nei giardini del Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme.

Da qui raggiungete nuovamente il Caseificio Val di Fiemme per il vostro shopping caseario, passando per Piazza Dante con un breve ultimo tratto lungo la statale.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Coordinate

DD
46.287443, 11.442025
DMS
46°17'14.8"N 11°26'31.3"E
UTM
32T 688107 5128883
w3w 
///tempie.suggerì.strane
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Per il noleggio bici chiedi alla struttra presso dove alloggi o rivolgiti ai numerosi noleggi presenti in valle.

Equipaggiamento per cicloturismo

  • Casco da ciclismo
  • Guanti da ciclismo
  • Calzature robuste, comode e preferibilmente impermeabili
  • Abbigliamento multistrato traspirante
  • Zaino (telo copri zaino)
  • Protezione da sole, pioggia e vento (cappello, crema solare, giacca impermeabile/antivento, ombrello)
  • Occhiali da sole
  • Provviste sufficienti di cibo e acqua
  • Kit di primo soccorso + cerotti per vesciche
  • Sacco bivacco
  • Coperta termica
  • Lampada frontale
  • Coltellino tascabile
  • Fischietto
  • Cellulare
  • denaro contante
  • Dispositivi di navigazione /mappa e bussola
  • Informazioni di contatto per emergenza
  • Carta d'identità

Equipaggiamento tecnico per cicloturismo

  • Pompa ad aria o pompa a CO2 con cartucce
  • Kit di riparazione per forature
  • Camera d'aria di scorta
  • Leve di rimozione per copertone gomme
  • Utensili per catena
  • Chiavi esadecimali
  • Chiave per raggi
  • fascette per cavi
  • Lubrificante
  • Cacciaviti
  • Se necessario, supporto da manubrio per cellulare / navigatore satellitare
  • Lucchetto per bicicletta
  • Ove applicabile, la bicicletta deve soddisfare i requisiti per l'uso su strada con campanello, luci anteriori, posteriori e riflettori dei raggi
  • Sistema di bagagli adatto alla durata del viaggio: borse laterali con portapacchi
  • Borse da manubrio / telaio / sella
  • Parafanghi consigliati

Equipaggiamento da campeggio

  • Tenda (3 o 4 stagioni)
  • Fornelletto (con gas e utensili inclusi)
  • Materassino. Sacco a pelo adatto alla temperatura
  • Cibo
  • articoli per igiene personale e medicazioni
  • Carta igienica

Cose da portare se alloggi in ostello

  • articoli per igiene personale e medicazioni
  • Salvietta ad asciugatura rapida
  • Tappi per le orecchie
  • Sacco letto
  • Indumenti da notte
  • Tessera club alpino (se ne si è in possesso) / documento d'identità
  • Le indicazioni sull'equipaggiamento sono generate a seconda dell'attività selezionata. Servono solo come indicazione generale per aiutarti a individuare quello che dovresti portare con te.
  • For your safety, you should carefully read all instructions on how to properly use and maintain your equipment.
  • Please ensure that the equipment you bring complies with local laws and does not include restricted items.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
17,9 km
Durata
2:00 h.
Dislivello
308 m
Discesa
308 m
Punto più alto
1.010 m
Punto più basso
856 m
Percorso ad anello Itinerario a tappe Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Interesse botanico Impianti di risalita/discesa

Statistiche

  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio