I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Steinbruchtrail difficile

Parcines
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Steinbruchtrail difficile

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:30 h
  • Distanza
    17.7km
  • Dislivello
    400 m
  • Dislivello
    1230 m
  • Altitudine Max
    1744 m
Un tour ideale nei caldi mesi estivi, in poco tempo si raggiunge con la funivia il fresco altipiano di Rio Lagundo, a quasi 1400 metri di altitudine. Percorrendo in costante salita un’ombrosa strada forestale, si raggiunge il punto più alto, il Monte San Vigilio che è chiuso al traffico.

Itinerario

Da ➊ Ried (522 m), si sale con la funivia di Rio Lagundo. Subito dalla ➋ stazione a monte (1349 m) si tiene la sinistra, dopo ca. 50 metri si gira a destra e si percorre prima un breve tratto di strada asfaltata e dopo la comoda strada forestale in direzione del Monte San Vigilio (sempre presente il cartello Vigiljoch-Uphill). Giunti quasi al termine della salita, presso un incrocio ben visibile, si tiene la sinistra seguendo l’indicazione per Seespitz. Nelle vicinanze della chiesetta di San Vigilio, si scende al ➌ Ristorante Seespitz/Lago Nero (1730 m). Pochi metri dietro il ristorante si trova il ➍ punto di partenza del “Steinbruchtrail”. Il trail, sempre ben segnalato, serpeggia verso valle; lungo curve a gomito e scalini spigolosi si arriva alla ➎ cava Steinbruch. Il trail termina poi sulla ➏ strada per Rio Lagundo. Si gira a destra e si percorre la strada fino all’incrocio con la ➐ strada per i Masi Quadrati. Qui si scende a sinistra fino al parcheggio di ➑ Tel. Non lontano dal parcheggio si attraversa il ponte e percorrendo la pista ciclabile si ritorna a Ried (in direzione di Naturno) fino alla stazione a valle della funivia.

Inizio dell'itinerario

Ried, staz. a valle funivia Rio Lagundo, 522 m

Arrivo dell'itinerario

Ried, staz. a valle funivia Rio Lagundo, 522 m

Specificazione

Dalla chiesetta di San Vigilio, si scende per un breve tratto vicino a bellissimi prati da pascolo arrivando al pittoresco Lago Nero e il Ristorante Seespitz. Pochi metri dietro al ristorante si trova l’innesto con segnaletica per il “Steinbruchtrail”. Qui inizia il puro divertimento: quasi 1000 metri di discesa; un mix di passaggi flowig, difficili, spigolosi e curve a gomito. Seguendo sempre la segnaletica si sbocca sulla strada che porta a Rio Lagundo. Si scende lungo la strada asfaltata fino a Tel e da qui si ritorna alla stazione a valle della funivia di Rio Lagundo, percorrendo la nota pista ciclabile “Via Claudia Augusta”.

 

Suggerimento: Rio Lagundo è il punto di partenza della “Bike Highline Meran/o”. Questo tracciato lungo 25 km collega le malghe sul Monte Tramontana sopra Naturno. Dal “Highline” si diramano verso valle quattro trail: Lupo, Fontana, Ötzi e Steinbruch.

Parcheggio

Ried, staz. a valle funivia Rio Lagundo

Trasporto pubblico

Arrivo

Arrivando da Bolzano, dalla MeBo, proseguire sulla strada statale della Val Venosta, SS 38, fino a poco prima di Rablà. Girare a sinistra verso Ried (funivia di Rio Lagundo). Prima del ponte c’è un parcheggio gratuito.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Mountainbike Merano e dintorni

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire

Mangiare & Bere

Natura

Cultura