I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Seguendo il tracciato del Raduno Malga Tuena

Val di Non
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Seguendo il tracciato del Raduno Malga Tuena

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:50 h
  • Distanza
    17.0km
  • Dislivello
    1170 m
  • Dislivello
    60 m
  • Altitudine Max
    1738 m
Si seguono le tracce del Raduno Malga Tuena, una delle sette gare del circuito “Trofeo Val di Non Bike”, un impegnativo percorso panoramico.

Itinerario

Il Raduno di Malga Tuena per mountain-bike parte dalla piazza della Liberazione di Tuenno (629 m s.l.m.).

I primi 500 m vengono percorsi a Tuenno: si segue via C. Battisti, si attraversa la SP73 e s’imbocca via S. Emerenziana e, quindi, la SP14 della Val di Tovel. Lasciato l’abitato, una breve e leggera salita conduce alla località Segia (658 m s.l.m.; km 1,1). Da qui, si percorre un tratto (pianeggiante e poi in leggera discesa) che conduce al punto più basso (590 m s.l.m.; km 2,7; attenzione a numerose curve strette, poiché la strada è aperta al traffico). Si comincia a salire, mentre la valle si restringe e le pareti rocciose lasciano a malapena spazio alla strada e al torrente Tresenica. In località Madonnina (km 3,7) si raggiunge il punto più suggestivo, sotto rocce a strapiombo. Poco dopo la valle si apre e la pendenza diminuisce leggermente, mantenendosi quasi costante fino alla località Cantier (770 m s.l.m.; km 6,1) dove sorge l’Albergo Capriolo. Qui termina il tratto asfaltato e hanno inizio lo sterrato e i km più impegnativi. La strada, interamente nel bosco (fondo talvolta buono e talaltra impegnativo), può essere suddivisa in tre parti:
1ª parte impegnativa da Cantier al Bait della Roccia (4,5 km): si attraversa la località Duron con pendenze abbastanza sostenute nel primo tratto, che poi si riducono leggermente in quello caratterizzato da sei tornanti. Dopo il sesto si affronta una breve e ripida salita (500 m) che porta a una zona pianeggiante (dal km 10 al 10,5). Affrontando un tornante a sinistra, si ricomincia a salire e dopo 500 m si arriva al Bait della Roccia (visibile sulla destra). Finora sono stati percorsi 11 km.
2ª parte (4,4 km) leggermente più tranquilla dalla località Bait della Roccia al divieto: il primo tratto (2 km) è su fondo compatto (strada inizialmente pianeggiante, che poi sale senza strappi o eccessive pendenze). Al km 13 si raggiunge un punto caratterizzato da una roccia a strapiombo sulla destra, dove ha inizio una sezione piuttosto ripida (fondo stradale un po’ rovinato) di ca. 500 m. Quindi, si prosegue (area più regolare) e si affrontano tre tornanti; dopo l’ultimo si raggiunge l’imbocco del sentiero che porta alla Malga Tuena (divieto di transito per gli autoveicoli). Finora sono stati percorsi 15,4 km.
3ª parte impegnativa (1,7 km) dal divieto alla Malga Tuena: è presumibilmente il tratto più difficile a causa del fondo stradale parzialmente rovinato. Si affrontano ancora tre tornanti (il secondo molto ripido; bici a spinta per i meno “acrobati”). Infine, si arriva a una sezione pianeggiante e poi, dopo l’ultimo strappo, al punto più elevato del percorso (1.779 m s.l.m.; km 16,65), dove termina il bosco. Così, si raggiungono i primi pascoli, scorgendo la Malga Tuena e il panorama sulle cime del Brenta. Pochi metri su una breve e ripida discesa conducono alla meta, a 1.740 m, dopo avere percorso complessivamente 17,1 km.

Inizio dell'itinerario

Tuenno

Arrivo dell'itinerario

Tuenno

Parcheggio

Tuenno

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Apt Val di Non

Tab per le foto e le valutazioni