I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Predaia Superbike

Val di Non
medio
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Predaia Superbike

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:00 h
  • Distanza
    37.1km
  • Dislivello
    1090 m
  • Dislivello
    1090 m
  • Altitudine Max
    1452 m
Percorso molto vario e impegnativo che attraversa in quota l’intero versante della Predaia (sede della gara “Predaia Superbike”) con flow trail attraverso tranquille pinete, scintillanti laghetti, lunghe salite in quota alle falde del Monte Roen, panorama sulle Dolomiti di Brenta e avvincenti trail.

Itinerario

Da Smarano ci si dirige verso il campo sportivo nel boschetto di Pineta. Lungo sentieri nel bosco e trail si scende, seguendo il sentiero escursionistico n° 12 fino al Lago di Tavon, per raggiungere (trail e ippovia) il Lago di Coredo. Si prosegue lungo la riva, facendo ritorno alla sponda nord del Tavon. Sul lato occidentale si procede (sempre su trail) verso sud, fino a imboccare un ultimo sentiero boschivo (estremamente ripido) che conduce alla statua della Madonna sul dorso della montagna di Pineta di Coredo. Sul crinale del monte Dossi si continua il piacevole percorso verso Tavon, prima di procedere nuovamente verso est, in direzione dell’eremo. Nell’ombreggiata valle del rio Verdes ci si può soffermare o proseguire, salendo lungo il torrente (due notevoli rampe). La strada si sposta poi sull’altro lato della vallata (km 14,4) e la salita prosegue attraverso la Val di Toc. Al km 15,8 ci si trova sulla forestale che conduce all’Alpe di Coredo, proseguendo, però, a destra (nuovamente verso valle) in direzione di Sette Larici. Al km 17,9 il tracciato del sentiero punta nuovamente verso sud a una biforcazione, ricominciando a salire fino al km 22,4. Qui, in Val de la Lama, si svolta a destra verso nord e ci si dirige verso i prati di Predaia. Improvvisamente il bosco ombreggiato consente di ammirare l’alpeggio e il paesaggio montano circostante. Sul fianco dell’Altipiano della Predaia si scende fino al Ristorante Solarium Predaia, dove s’incrocia la strada del passo, che si segue fino al Rifugio Sores (parco ad alta fune), dove s’incontra un altro trail che conduce a Vervò, per poi fare ritorno, seguendo i cartelli delle vie ciclabili di Predaia, fino a Sfruz e poi al punto di partenza.

Inizio dell'itinerario

Smarano

Arrivo dell'itinerario

Smarano

Parcheggio

Centro di smarano

Trasporto pubblico

Arrivo

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Apt Val di Non

Alloggi consigliati nelle vicinanze del tour

Tab per le foto e le valutazioni

Dove dormire