I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Passo Sella e Città dei Sassi

Selva di Val Gardena Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Passo Sella e Città dei Sassi

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    2:00 h
  • Distanza
    17.9km
  • Dislivello
    760 m
  • Dislivello
    760 m
  • Altitudine Max
    2245 m
Conveniente sentiero Mountain Bike in Val Gardena di Dentro

Itinerario


Itinerario messo a disposizione da Val Gardena Marketing

Dall’Associazione turistica di Selva, potete riscaldarvi lungo la dolce salita del tracciato dell’antica ferrovia. Successivamente, seguite per circa 2,5 km la strada del passo fino a Plan de Gralba, molto trafficata in alta stagione e senza particolari alternative per gli appassionati di mountain-bike. Tuttavia, potete superare rapidamente il dislivello inferiore a 200 m e, da Plan de Gralba, salire più velocemente in direzione di Passo Sella. Il percorso, inizialmente lungo una strada di ghiaia, si trasforma poi, nella parte superiore, in un sottile tracciato mozzafiato con alcune strette serpentine, dove incontrate già le più basse propaggini della Città dei Sassi. Si tratta di un percorso che i ciclisti più esperti e allenati riescono a superare, ma se lo desiderate, potete scendere dalla bici e godervi il meraviglioso panorama sul Sassolungo che s’innalza ripido al cielo.
Al parcheggio della cabinovia per la Forcella del Sassolungo ha inizio il sentiero che sale leggermente attraverso la Città dei Sassi. Durante l’alta stagione e i limpidi fine settimana, dovrete condividere questo tratto con numerosi altri escursionisti e ciclisti. Questo percorso andrebbe comunque effettuato in tutta tranquillità, per poter ammirare i testimoni di un’epoca passata: i massi caduti molti secoli fa dal Sassolungo, con le loro molteplici forme.

La successiva discesa ha inizio con un supertrail all’ombra del Sassolungo. A questo punto, potete proseguire il percorso oppure effettuare un’indimenticabile sosta al Rifugio Comici, che sorge a 1,5 km di distanza lungo il margine del sentiero. Sembra impossibile, ma questo rifugio non vi offre solo la sua posizione meravigliosa, ma anche squisite prelibatezze: la provenienza del pesce fresco, ingrediente principale di alcune ricette che hanno reso famoso il proprietario, è un segreto inviolabile… Non vi resta che lasciarvi deliziare dalla sua arte!
Fortunatamente, il tratto restante del tour fino a Selva è quasi tutto in discesa e con la pancia piena andrete più veloci! Attenzione: questa discesa devia su un sentiero poco visibile, che è facile oltrepassare se non si segue attentamente il roadbook o il GPS (punto 36).

Prima di La Selva dovete affrontare anche un’improvvisa salita di 50 m, per poi procedere tranquillamente e allegramente fino a Selva, punto di partenza del tour. 

Variante

1. Salita con la cabinovia: questa variante non vi consente di vedere Passo Sella e la Città dei Sassi, ma naturalmente potete anche salire a Selva con la cabinovia per Ciampinoi e dalla stazione a monte seguire la segnaletica per Comici. Così, raggiungete il punto 30 del tour precedentemente descritto, proprio nelle vicinanze della località proposta per la sosta.

2. Prolungamento attraverso Monte Pana: al punto 36, difficile da individuare, non svoltate a destra, bensì proseguite diritto lungo la strada di ghiaia. Dopo esattamente due km, svoltate a destra in direzione di Monte Pana e scendete lungo il sentiero verso Cislat e La Selva, raggiungendo il punto 46 del tour precedentemente descritto.

3. Ascesa interamente lungo la strada del passo: la salita da Plan de Gralba fino al parcheggio della funivia per la Forcella del Sassolungo, lungo la strada per Passo Sella, è consigliata solo se c’è poco traffico. A Plan de Gralba, presso il punto 10, procedete diritto lungo la strada principale, continuando a seguirla in salita. Poco prima di Passo Sella, sulla destra, si trova il parcheggio della funivia, dove al punto 23 potrete proseguire il tour precedentemente descritto.

Inizio dell'itinerario

Associazione turistica di Selva

Arrivo dell'itinerario

Associazione turistica di Selva

Parcheggio

Possibilità di parcheggio: svoltate a sinistra all’inizio del paese di Selva, prima di Piazza Nives e, nuovamente a sinistra, per accedere all’omonimo parcheggio. 

Trasporto pubblico

Arrivo

Percorrete l’autostrada del Brennero A22, passando per Innsbruck-Brennero, se arrivate da nord, o per Verona-Bolzano, venendo da sud. Vi consigliamo d’imboccare lo svincolo autostradale di Chiusa/Val Gardena da cui, dopo circa 20 minuti lungo una strada di montagna perfettamente segnalata, raggiungerete Ortisei e, dopo pochi km, Santa Cristina e Selva.

Fonte

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Cultura

Alla Homepage