I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Il 5 Torri Freeride Tour

Cortina d'Ampezzo Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Il 5 Torri Freeride Tour

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:30 h
  • Distanza
    30.5km
  • Dislivello
    1430 m
  • Dislivello
    1430 m
  • Altitudine Max
    2254 m
Questo tour prevede l’utilizzo di tre funivie. Si scende lungo piste da sci con fondo grossolano e, dal Rif. Scoiattoli in poi, su una strada secondaria con profondi solchi di scolo dell’acqua piovana. Il single trail fino a Malga Peziè de Parù non presenta – eccetto il fondo spesso bagnato – particolari difficoltà tecniche. Lungo il percorso i punti di ristoro non mancano.

Itinerario


Dopo i giochi olimpici invernali del 1956 cortina ha conosciuto un boom economico. Fino agli anni Settanta Cortina, con St. moritz, Kitzbühel e Megeve, era una delle più note mete turistiche delle Alpi. E ancor oggi è il turismo a dominare la scena economica di cortina. In particolare a Natale e nel mese di agosto la Perla delle Dolomiti è popolata da schiere di turisti. al più tardi, una volta giunti al rif. Scoiattoli se ne capisce il motivo.

Descrizione percorso
Partiamo dal parcheggio della ➊ staz. a valle (1190 m) della funivia freccia nel cielo e saliamo al ➋ rifugio col Drusciè (1779 m); da qui scendiamo a valle lungo l’Itinerario per mtb n. 15, fino alla staz. a valle della Seggiovia ➌ Pié tofana (1675 m); saliamo con la stessa al ➍ rif. Duca d’aosta (2082 m); quindi scendiamo per 1,5 km lungo la pista da sci fino allo sbocco nella ➎ strada asfaltata. Proseguiamo verso valle fino a quando arriviamo alla ➏ strada per Passo falzarego. La percorriamo per 4 km (160 m disl.) in direzione del valico, fino alla staz. a valle della ➐ Seggiovia cinque torri (1889 m). con la stessa saliamo al ➑ rifugio Scoiattoli (2255 m) e poi scendiamo lungo una forestale dal fondo accidentato – sempre seguendo l’Itinerario per mtb n. 15 – fino al ➒ rifugio cinque torri (2137 m). Sulla strada di montagna asfaltata (profondi solchi di scolo d’acqua piovana) proseguiamo fino al suo sbocco nella ➓ Sr 48 (strada per Passo falzarego), scendiamo verso valle lungo la stessa per ca. 2,8 km, dopo un pronunciato tornante a destra stiamo attenti a non perdere ⓫ l’imbocco nell’Itineraio per mtb n. 6, proseguiamo su bel single trail fino alla ⓬ malga Peziè de Parù, da questa raggiungiamo la vicina ⓭ SP 638, l’attraversiamo, scendiamo verso valle per qualche metro e poi prendiamo sulla destra l’Itinerario per mtb n. 6–15; al ⓮ ponte svoltiamo a sinistra, in leggera salita seguiamo la segnaletica n. 406 per il lago d’aiàl fino al ⓯ croz del macaron (1484 m). Dal ⓰ lago d’aiàl (1412 m) prendiamo il sentiero boschivo che scende alla località ⓱ mortisa (1240 m) e da qui, in direzione nord, facciamo ritorno a cortina da dove siamo partiti.

Inizio dell'itinerario

Staz. a valle Funivia Freccia nel Cielo, Cortina, 1190 m

Arrivo dell'itinerario

Staz. a valle Funivia Freccia nel Cielo, Cortina, 1190 m

Specificazione

Lungo il percorso i punti di ristoro non mancano.

Parcheggio

Staz. a valle Funivia Freccia nel Cielo, Cortina, 1190 m

Trasporto pubblico

Arrivo

A) Val Pusteria, Val di Landro, Cortina
B) Belluno SS 51, Pieve di Cadore, Cortina

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Alloggi consigliati

Tab per le foto e le valutazioni

Natura

Alla Homepage