I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

Giro di Luserna, il Lont von Cimbran

Folgaria-Lavarone Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Giro di Luserna, il Lont von Cimbran

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    3:30 h
  • Distanza
    39.1km
  • Dislivello
    890 m
  • Dislivello
    890 m
  • Altitudine Max
    1565 m
Percorso lungo e impegnativo che ci porta nella boscosa foresta del Tannbolt e, per salite e discese, alla testata superiore della Val d’Assa, tra trentino e Veneto, in luoghi, punti panoramici e fortificazioni che raccontano la «guerra dei forti».

Itinerario

Altra peculiarità è che qui ci troviamo nel lont von Cimbarn, cioè a Luserna – lusérn, isola etnico-linguistica la cui popolazione ancora oggi parla il Cimbro, la lingua importata da coloni bavaresi qui giunti nel XIII secolo.

Descrizione itinerario

Dalla ➊ piazza di luserna (1333 m) imbocchiamo vicolo Castellani e, subito fuori l’abitato e sulla destra, la stradina che scende tra i terrazzamenti. In corrispondenza del ➋ depuratore risaliamo verso frazione tezze per poi scendere la tagliafuoco che conduce a ➌ masetti (1156 m). Dalla frazione proseguiamo per la strada asfaltata fino a ➍ malga laghetto, area nota per l’avéz del Prinzep, l’abete bianco più alto d’europa. Dalla malga proseguiamo attraversando la SP 349 e percorrendo la strada che porta al ➎ Tablat (1350 m), tratto in salita, piuttosto impegnativo (circa 3 km, dislivello 150 m). al termine svoltiamo a destra imboccando la strada che porta in località ➏ Spiazzo alto (1380 m). attraversiamo la strada del menador e imbocchiamo un sentiero che permette di aggirare la viabilità principale. Sbuchiamo in località ➐ Seghetta e affrontiamo la lunga salita (circa 3,2 km – 220 m di dislivello) che ci porta allo Spiazzo della Volpe e in loc. ➑ Ponte alto (1460 m). Da qui scendiamo la strada asfaltata lasciando sulla sinistra il Forte busa Verle. Proseguiamo fino al ➒ Passo Vezzena (1402 m) e, svoltando a destra, percorriamo per circa 800 m la

SP 349, risalendo la forestale che incontriamo sulla sinistra. la salita ci porta sul ➓ monte Cucco (1582 m): è la più impegnativa del tracciato (2,3 km circa, 200 m di dislivello, con punti che superano il 15 %). Scendiamo dal monte Cucco percorrendo la forestale che porta a malga Costalta. Giunti nei pascoli di ⓫ malga millegrobbe di sopra (1430 m) tagliamo per i prati scendendo verso l’area di Vezzena, poco a valle di ⓬ malga basson di sopra (1460 m). Proseguiamo per poco più di 400 m lungo la sterrata, quindi svol- tiamo a destra per scendere la lunga strada del bìsele (malghe). Proseguendo per un ⓭ lungo tratto, al ⓮ primo bivio (1410 m) puntiamo in direzione del rifugio malga Campo e da qui saliamo a ⓯ Forte Campo luserna (1549 m). Dal Forte scendiamo la forestale che porta a ⓰ malga millegrobbe di Sotto (1424 m). Dalla malga ci immettiamo sulla SP 9. Dopo un breve tratto svoltiamo a sinistra per imboccare la strada delle Frattelle per la quale, mantenendo sempre la sinistra, arriviamo a Luserna.

Inizio dell'itinerario

Luserna, 1333 m

Arrivo dell'itinerario

Luserna, 1333 m

Specificazione

Si passa per numerosi punti panoramici e fortificazioni che raccontano la «guerra dei forti».

Parcheggio

Luserna, 1333 m 

Trasporto pubblico

Arrivo

A) uscita A22 del Brennero, Rovereto nord via Folgaria, a Trento centro via Carbonare/Lavarone
B) uscita A31 di Piovene Rocchette poi SS30 Valdastico via Carbonare/Lavarone 

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage