I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Escursionismo

Arrampicata

Bici

Inverno

Passeggiare

Corsa

Natura

Cultura

Alloggi

Mangiare & Bere

Shopping

Wellness & SPA

Guida escursionistica

Utilità

Pagina precedente
ritorna

GIRO DEL LAGO DI GARDA – 2a TAPPA

Alto-Garda Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour GIRO DEL LAGO DI GARDA – 2a TAPPA

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    5:30 h
  • Distanza
    46.2km
  • Dislivello
    1160 m
  • Dislivello
    1740 m
  • Altitudine Max
    1211 m
Lunga, solitaria tappa senza difficoltà degne di nota. Il tracciato si snoda prevalentemente su strade asfaltate secondarie nell’entroterra della parte occidentale del Lago di Garda.

Itinerario

La seconda tappa ha inizio all’uscita di ➊ Vesio (620 m). Scendiamo in direzione di Salò lungo la strada SP38. Alla ➋ fermata dell’autobus con capitello, a Polzone, proseguiamo in direzione di Salò/Brescia. La strada porta inizialmente in forte pendenza fino al “Torrente Campione“, poi risale fino al valico di ➌ Ca di Natone (643 m). Sempre seguendo la strada raggiungiamo il paesino di ➍ Prabione (535 m), che si trova un po’ più in basso. In moderata salita arriviamo quindi sull’altopiano di Tignale, alla frazione di ➎ Gardola (556 m). Da qui, sempre salendo verso monte, ci portiamo alla località successiva, ➏ Olzano (647 m). Seguiamo la strada asfaltata (segnavia n. 253/Piemp) fino al Rifugio ➐ Cima Piemp (1160 m, acqua a pagamento). Subito sotto il rifugio verso destra imbocchiamo in direzione ovest la forestale (segnavia n. 261). Lungo la bella strada, parzialmente piana, andiamo fino alla ➑ piazzola di atterraggio per elicotteri e poi, in moderata salita, raggiungiamo il ➒ Passo d’Ere (1131 m). Affrontando ripide serpentine scendiamo verso valle fino alla ➓ Bocca del Paolone (953 m). Seguiamo verso il basso la stra- da asfaltata fino alla frazione di ⓫ Costa (757 m, punto di ristoro). Dal paese caliamo al fondovalle; poi, seguendo la strada verso monte raggiungiamo dopo buoni 3 km il valico di ⓬ Bocca Magno (754 m), dove ha inizio la discesa a Toscolano-Maderno. Passiamo per il paese di ⓭ Formaga (588 m) e pedaliamo fino allo sbocco nella ⓮ SP9. Seguiamo verso destra le indicazioni per la Val Vestino fino a ⓯ Navazzo (487 m). Attraversiamo il paese e andiamo a sinistra fino alla fine della zona artigianale. Percorrendo un breve tratto cementato arriviamo a un bivio: seguiamo la strada forestale con segnaletica rosso/bianca (n. 20) verso valle. Traversando alto sopra il lago il dorso montano raggiungiamo il paesino di ⓰ Cabiana (285 m). In direzione sud seguiamo il segnavia n.19 (rosso/ bianco) fino a ⓱ Gaino (274 m). Dalla piazza Michelangelo del paese andiamo a sinistra scendendo fino alla diramazione; lungo la ⓲ via Pulciano Gaino pedaliamo fin alla meta della tappa odierna, ⓳ Toscolano-Maderno (75 m).
Prendere il traghetto per Garda. 

Variante

Nota: nella stessa giornata si torna in traghetto a Garda per pernottarvi (attenzione al trasporto bike!) o si prosegue con l’itinerario 45. 

Inizio dell'itinerario

Vesio, 620 m

Arrivo dell'itinerario

Toscolano-Maderno, 75 m

Specificazione

Asfalto 84%
Strada forestale 16%

Da Vesio una bella strada di montagna porta all’altopiano di Tignale. Lungo il percorso si aprono a ripetizione scorci panoramici sul sottostante lago e, di fronte, sulla dorsale del Monte Baldo. Dal Rifugio Piemp una lunga forestale traversa il dorso montano, finendo al Passo d’Ere. Da qui nelle giornate più terse si può riconoscere l’effettiva grandezza del bacino lacustre. Prima della discesa a valle è consigliabile sostare brevemente nel paesino di Costa, per goderne la quiete. Allo sbocco della Valle di Costa ha inizio la discesa al lago: a Navazzo la strada si fa via via più ripida, terminando infine a Toscolano-Maderno, meta della tappa odierna. 

Parcheggio

Riva

Trasporto pubblico

Arrivo

Autobrennero A22, uscita Trento nord, Valle d. Sarca, Riva del Garda
Autobrennero A22, uscita Rove- reto sud, Mori, Torbole, Riva del Garda 

Valutazione dell'itinerario

Condizione
Tecnica
Avventura
Paesaggio

Tab per le foto e le valutazioni

Alla Homepage