I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
ritorna

Di malga in malga in Val di Non

Senale-S.Felice
Aggiungi alla lista dei preferiti

Informationen zur Tour Di malga in malga in Val di Non

Tour Hauptmerkmale

  • Durata
    4:30 h
  • Distanza
    32.3km
  • Dislivello
    990 m
  • Dislivello
    990 m
  • Altitudine Max
    1883 m
La Val di Non si estende da Mezzocorona in Val d’Adige fino alla catena montuosa delle Maddalene nell’estremo nord. La valle è conosciuta per le sue numerose gole, come antico luogo di pellegrinaggio di San Romedio, il famoso Castel Thun all’ingresso della valle e la coltivazione delle mele ad alta quota.

Itinerario

Direttamente dalla piazza del paese di ➊ Senale (1355 m), si procede sulla strada asfaltata in direzione della Malga di Lauregno. Alla ➋ biforcazione con la Madonnina si tiene la sinistra, si percorre un tratto di strada pianeggiante e poi si scende fino al ➌ Rio Novella (1260 m). Percorrendo un continuo sali e scendi su strada forestale, si sbocca prima al ➍ Laghetto delle Regole e poi al non lontano ristorante ➎ Rifugio Arnica (1241 m). Si prosegue su strada forestale (cartello Ranchipino), si percorre un tratto ripido di discesa fino al letto del ➏ Rio Rabiola. Scendendo attraverso il bosco si raggiunge il biotopo ➐ Pradena. Da qui si sbocca sulla ➑ strada provinciale, SP43, si gira a destra e si sale lungo la strada, si passa per un ➒ punto panoramico, raggiungendo dopo 2 km la ➓ Forcella di Brez (1398 m). Prendendo a destra la strada forestale (cartello Malga di Brez), si arriva prima a una ⓫ biforcazione con un crocefisso dove si tiene la sinistra, poi al ⓬ biotopo Palù Longia e al ⓭ biotopo Palù Tremonle e alla fine si raggiunge la ⓮ Malga di Brez (1845 m). Dopo un’altra breve salita si arriva a ⓯ Ori (1890 m), il punto più alto di questo tour. Da qui un tosto trail porta alla ⓰ Malga di Lauregno (1777 m). Dalla malga si arriva in breve alla successiva ⓱ biforcazione, qui si tiene la destra seguendo il cartello per il ⓲ parcheggio Hofmahd. Sopra la galleria inizia il sentiero a malapena pedalaile (cartello Malga di Castrin), che dopo 500 metri sbocca in una strada forestale; alle due successive diramazioni si tiene la destra. Infine si passa prima ⓳ Pra del Signor, poi le ⓴ Torbiere di Monte Sous e •• Prieda del Gial. Sempre in discesa si arriva a una •• biforcazione, qui si gira a sinistra (cartello Malga Pradont). Si percorre in salita la strada forestale fino a incrociare sulla destra il trail n. 3, che si percorre in discesa (o si spinge la bici?) Il sentiero sbocca in una strada forestale, che si percorre a destra fino alla Madonnina (punto di riferimento ➋). Da qui si ritorna al punto di partenza sulla via di andata.

Inizio dell'itinerario

Senale, 1355 m

Arrivo dell'itinerario

Senale, 1355 m

Specificazione

Questa impegnativa escursione inizia e finisce nel paese di Senale, ma si sviluppa per la maggior parte nella vicina Val di Non, in provincia di Trento. La ripetuta traversata del confine “invisibile” tra le due regioni, non si nota; qui paesaggio e cultura si “uniscono” facilmente. Lungo l’itinerario si volge spesso lo sguardo verso l’interminabile Lago di Santa Giustina, a sud-ovest il possente Gruppo del Brenta e gli innumerevoli canyon. Nei mesi estivi la maggior parte delle malghe sono aperte e servono semplici e locali pietanze. I numerosi crocevia e il continuo cambio di direzione rendono più difficile la “navigazione”, la traccia GPS è il miglior supporto!

Parcheggio

Senale, 1355 m

Trasporto pubblico

Arrivo

Dalla MeBo, uscita Merano Sud, Lana, lungo la strada statale SS 238 al Passo Palade, Senale. Dal Passo della Mendola, SS 42 fino a Sarnonico, Fondo, S. Felice, Senale. Nel piccolo paese ci sono a disposizioni parecchi posti macchina gratuiti.

Valutazione dell'itinerario

  • Condizione

  • Tecnica

  • Avventura

  • Paesaggio

Copyright

Mountainbike Merano e dintorni

Tab per le foto e le valutazioni

Mangiare & Bere